Home » Triathlon

Rhodigium Team sempre sulla cresta dell’onda

31 agosto 2018 Stampa articolo

triathlonTra luglio e agosto la Rhodigium Team ha partecipato a tre gare importanti ottenendo ottimi risultati. Due delle manifestazioni si sono disputate in Italia mentre la terza in terra transalpina.

Triathlon sprint di Faenza 29 luglio

Due podi per la Rhodigium Team al tradizionale triathlon sprint di Faenza.

Il veterano Lorenzo Milani si è classificato primo tra gli M4, con uno splendido tempo di un’ora e 14 minuti.

Un bel terzo posto per il giovanissimo Stefano Martinato, che onora il proprio cognome (il papà è un ottimo atleta Age Group nonché finisher IM) arrivando terzo tra i minicuccioli.

Lusinghiero anche il quinto posto del fratello Andrea nella categoria cuccioli

Triathlon Olimpico di Lavarone, 25 agosto

Giornata fredda e piovosa, molto piovosa, quella di sabato 25 agosto in quel di Lavarone.

Ciò nonostante Omar Bertazzo, dopo una accurata preparazione, è riuscito a fare un gran tempo aggiudicandosi il decimo posto in classifica assoluta, secondo degli S2! Nonostante questo non abbia soddisfatto le proprie ambizioni!

Ottima anche la prova di Alberto Garavello, che ha subito un po’ la frazione acqua, per via dell’elevata competitività, talvolta eccessiva, della propria batteria, ma che ha condotto un’ottima gara piazzandosi sesto degli s2.

Denis Bonato ha sofferto molto le condizioni metereologiche e per via della foschia sollevatasi al termine della pioggia e per via probabilmente di un errore di segnalazione, ha sbagliato direzione nella frazione bike, compromettendo la propria performance, ma si è detto comunque soddisfatto della frazione run.triathlon

In gara anche Marco Lo Savio, che ha terminato la propria prova.

Ironman Vichy 25 agosto

Nella bella cittadina francese nel week-end 25 26 agosto si sono svolte due competizioni internazionali sulle due distanze media e lunga, che con l’organizzazione Ironman vengono chiamate 70.3 e Ironman full distance.

Due atleti della Rhodigium Team, dopo mesi di scrupolosa preparazione, dopo aver anche affrontato un camp di preparazione specifica, si sono rimessi in gioco, dopo la loro esperienza 2017 a Taiwan, dove Trombini ha subito una rovinosa caduta.

In terra francese è andata decisamente meglio: due portacolori del team polesano hanno nuotato nel fiume che costeggia la cittadina, pedalato tra i saliscendi delle campagne e paesini circostanti, e corso sulle sponde del fiume e nei parchi della rigogliosa “Ville” francese, ed hanno ottenuto ottimi risultati.

Sara Fusetti, impegnata domenica nella full distance, ha chiuso nell’ottimo tempo di 11 ore e 22 minuti, mentre Alessio Trombini, che sabato ha svolto il 70.3, ha chiuso la propria gara in 5 ore.triathlon

C.S.



Articoli correlati