Home » Ciclismo giovanile

Buona partecipazione dei Giovanissimi Emic alla Coppetta d’Oro

4 settembre 2018 Stampa articolo

ciclismoBORGO VALSUGANA (Trento) –  La Coppetta d’Oro rappresenta per i Giovanissimi dai sette ai dodici anni uno degli appuntamenti più importanti del panorama ciclistico italiano, che quest’anno giunge alla ventiduesima edizione nella suggestiva cartolina di Borgo Valsugana, in Trentino Alto Adige. A confermare il prestigio della manifestazione, alla quale vengono riservate due giornate tra sabato 1 e domenica 2 settembre, sono i numeri registrati dall’organizzazione A.S. Dilettantistica Veloce Club Borgo, a fronte di 147 società iscritte provenienti dal nord al centro Italia, per un totale di 1080 atleti. Presente anche Vittorino Gasparetto, membro della Commissione Giovanile Nazionale della FCI.

A.S.D. – G.C. Bosaro Emic rinnova la sua partecipazione per assaporare quelle emozioni che solo la Coppetta d’Oro è in grado di offrire, un gioiello incastonato tra le montagne e impreziosito dalla grinta, dall’entusiasmo e dalla determinazione dimostrati dai ciclisti bosaresi Davide Coltro, Daniele Pizzolato (G2), Mattia Boreggio (G3), Lorenzo De Negri, Domenico Pizzolato, Filippo Sturaro (G4), Luca Destro, Marco Giandoso (G5), Aurora Andreotti, Cristian Sinigaglia e Federico Sinigaglia (G6).

I Giovanissimi polesani del DS Sandro Baracco si sono cimentati su un tracciato di 1,5 chilometri caratterizzato da una salita iniziale di circa 200 metri (pendenza del 3,5%) lungo il Torrente Moggio per poi proseguire in piano o discesa fino all’ingresso nella pista di atletica dove li attendeva il traguardo: previsto un giro per la categoria G1 crescendo di una lunghezza ad ogni nuova categoria fino a raggiungere i 6 giri e 9 chilometri dei G6.

Gli atleti della società bosarese non si sono fatti scoraggiare dal maltempo che per entrambe le giornate ha minacciato la buona riuscita della manifestazione costringendo l’organizzazione a continue sospensioni delle gare, e caparbiamente hanno atteso sotto la pioggia l’annuncio della partenza della rispettiva batteria. Sfruttando ogni tregua concessa dalla pioggia, alla fine le varie categorie hanno potuto condurre la propria competizione e la Bosaro Emic si è posizionata nel mezzo della classifica generale delle società.

Un ringraziamento speciale va al DS Sandro Baracco da parte dei genitori dei ragazzi partecipanti, della società e della FCI nella persona di Vittorino Gasparetto, per la sua dedizione, il suo impegno, la passione smisurata che riversa in questo sport e l’elevata professionalità che mette al servizio di A.S.D. – G.C. Bosaro Emic.

Anche la provincia di Rovigo vanta raduni prestigiosi per il ciclismo. Infatti contestualmente alla Coppetta d’Oro, sabato 1 settembre si sono tenuti a Villadose i Campionati Italiani Crono Individuali Allievi maschile e femminile, Juniores femminile, oltre al Campionato Veneto Juniores maschile su 10,8 chilometri, ai quali ha partecipato un noto esponente di Bosaro Emic, l’Allievo Gianmarco Mazzucato, che ha portato a termine la Crono sostenendo una velocità media superiore ai 43 km/h e collocandosi infine a metà della graduatoria della specialità che per Gianmarco è stata una valida esperienza a livello nazionale in una specialità per lui nuova dato il suo debutto nella categoria Allievi.

Ha comunque soddisfatto pienamente il suo Ds Gianfranco Pizzardo che lo ha seguito nella preparazione dell’importante gara. Ha terminato la cronometro di 11 Km alla velocità media di oltre 43 Km/h. Lasciato alle spalle questo risultato di tutto rispetto, prosegue la preparazione atletica di GianMarco Mazzuccato. Lorenzo Gradani e Pietro Riccio.  Sotto l’occhio attento ed esperto del DS Gianfranco Pizzardo, in previsione di domenica 9 settembre, quando la società bosarese del Presidente Massimo Rossi tornerà in Valsugana per partecipare alla 51° edizione della Coppa d’Oro. Ad attendere gli Allievi un percorso di quasi 90 chilometri tra Borgo Valsugana, Pergine, Roncegno e Levico.

no images were found

C.S.



Articoli correlati