Home » CALCIO, Femminile

Al Granzette il II Memorial Bellini!

11 settembre 2018 Stampa articolo

calcioROVIGO – Una bellissima giornata di Sport e Futsal ieri al PalaSport di San Pio X di Rovigo, dove si è tenuto il II Memorial Bellini per ricordare Gianfranco Bellini, storico sostenitore della Polisportiva Marzana Granzette.

Un triangolare che ha visto il Granzette protagonista, insieme a Noalese 2013 e Flamina Fano, neopromossa in serie A.

Il triangolare amichevole è stato vinto dalle ragazze di casa, che hanno battuto prima la Noalese per 2-0 e poi si sono imposte sul Flaminia in rimonta per 3-1

Nel terzo incontro disputato, il Flaminia si è imposto per 2-1 sulla Noalese.

Granzette 2 – Noalese 0 (Longato (G), Longato (G))

Il triangolare inizia con quello che è stato Il Derby delle ultime 2 stagione, la Noalese – ora guidato da Arianna Barcaro – crea gioco, ma fatica a concretizzare l’azione e su una palla contesa è Alessia Longato a prendere il tempo alle avversarie e a sgusciare verso la porta da sola, prima di insaccare alle spalle dell’incolpevole portiere veneziano.

Mano a mano che passano i minuti, il Granzette prende coraggio e vede i positivi esordi in nero-arancio di due nuovi acquisti: Michela Zanetti e Beatrice Ardondi.

A fissare il risultato sul 2 – 0 è sempre Lei, bomber Longato che si fa trovare pronta sul secondo palo.

Noalese 1 – Flaminia Fano 2 (Mencaccini (F), Giovanelli (F), Ganga (N))

Nella partita tra le due squadre ospiti, vige un sostanziale equilibrio; a portarsi in vantaggio sono le ragazze di Mister Imbriani, con Mencaccini, ma vengono poi raggiunte da un missile di Ganga su punizione. Alla fine la spuntano con un gol capolavoro di Giovanelli che arpiona la palla di tacco e scavalca il portiere, facendo applaudire tutti i presenti al PalaSport di San Pio X.calcio

Granzette 3 – Flaminia Fano 1 (Buresti (F), Longato (G), Zanetti (G), Piccinardi (G))

La “Finale” del torneo, con entrambe le squadre a punteggio pieno, vede le nero-arancio difendere con grande voglia la propria porta, la grinta però non basta ad evitare qualche fisiologico errore tattico di inizio stagione e quindi dà modo a Buresti di portare in vantaggio il Flaminia piazzandosi sul secondo palo e sfruttando una ribattuta.

Il primo mini tempo da 20’ si conclude con le marchigiane in vantaggio. Al rientro in campo prendono coraggio le rodigine, che dopo soli 40” pareggiano con la “solita” Longato, brava anche – un minuto più tardi – a servire l’assist per Zanetti che porta in vantaggio il Granzette. Sul finale, è Piccinardi a involarsi verso la porta e a segnare il terzo gol.calcio

“Un inizio positivo” – commenta a caldo Mister Bassi – “abbiamo iniziato da solo una settimana, ma sono contenta dell’atteggiamento che hanno dimostrato le ragazze. A loro non avevo chiesto di essere ‘perfette’, perché impossibile esserlo, specialmente dopo soli 4 allenamenti, ma di dimostrarmi applicazione e spirito di sacrificio. E così è stato.”

C.S.



Articoli correlati