Home » MOTORI

Rallysti in kart, successo targato Finotti Doria

Il pilota di Taglio di Po, assieme al clodiense Nicola Doria, archivia la prima edizione dell’evento polesano, vinto dall’esperto pilota vicent
13 settembre 2018 Stampa articolo

 CHIOGGIA (Venezia) – Era nata con l’idea di ritrovarsi, una sera, per una semplice sfida tra amici ed invece la prima edizione di “Rallysti in Kart” si è trasformata in un autentico successo, per certi versi inaspettato, raccogliendo adesioni da tutto il Triveneto.

kartEros Finotti, da sempre molto attivo sul territorio per divulgare la sana passione verso il motorsport, con l’aiuto fondamentale di Nicola Doria, il quale ha abbandonato per una volta il quaderno delle note per vestire i panni dell’organizzatore, ha dato vita ad un evento destinato a scrivere altri capitoli futuri.

“Grazie al mio socio, naviga, ed amico, Nicola Doria” – racconta Finotti – “assieme al supporto insostituibile delle nostre compagne abbiamo deciso di organizzare questa serata tra amici, appassionati del mondo dei motori. A dire il vero ci è sempre piaciuto organizzare eventi in grado di condividere la nostra passione con altri. Abbiamo iniziato a lavorarci ai primi di agosto e, grazie alle tante amicizie nel mondo dei motori, abbiamo raccolto ben sessanta adesioni, in soli dieci giorni. Il limite massimo era di quarantotto. Siamo arrivati persino ad avere una lista di attesa. Abbiamo preparato una formula di gara semplice, cercando di far divertire tutti. Che si fosse alle prime armi o piloti consumati tutti ci hanno fatto sentire il loro gradimento.”

Venerdì 7 settembre, al kartodromo Chioggia Kart, si sono ritrovati in una cinquantina tra piloti, navigatori ed appassionati, provenienti da tutto il Triveneto: da chi è impegnato nel Campionato Italiano Rally a qualche vecchia gloria, da agguerriti piloti di formula challenge a veri specialisti del kart si sono dati battaglia senza tregua sul tracciato in provincia di Venezia.

A porre la firma sull’albo d’oro, della prima edizione di “Rallysti in Kart”, è stato Cristian Buccino, navigatore di comprovata esperienza nonché ottimo kartista, seguito da Moreno Manfrin e Mauro Peris.

Il Trofeo Dienne, dedicato ai navigatori, ha visto la doppietta di Buccino mentre, tra le dame, Daniela Stagno ha regolato la concorrenza, mettendo in seria difficoltà molti colleghi maschi.

Il premio più ambito, il “Golden Lap”, è stato centrato da Andrea Magrosso: l’obiettivo, quello di avvicinarsi il più possibile al tempo di 38”5, è stato raggiunto con un ottimo 38”491.

A quest’ultimo il buono sconto, di ben duecento euro, offerto da Baldon Rally per il noleggio di una vettura da competizione.

“La serata è andata nel migliore dei modi” – sottolinea Finotti – “ed abbiamo avuto numerosi contatti, da varie aziende che volevano sostenere la serata. Ringraziamo di cuore Dienne Rally Book, Valbirra e Baldon Rally, i quali hanno offerto i vari premi in palio per questa prima edizione che, ci auguriamo, possa diventare un ritrovo fisso anche nel futuro. Tutto è filato liscio come ci eravamo immaginati. La formula è piaciuta a tutti ed abbiamo ricevuto tanti complimenti. Sono proprio i riscontri positivi che ci spingono a riorganizzare questo tipo di evento. Ci stiamo già lavorando. Ci piacerebbe imbastire altre date, magari su altri circuiti.”

C.S.



Articoli correlati