Home » CALCIO, Giovanili

Memorial Libanore a Borsea

25 settembre 2018 Stampa articolo

calcioA Borsea, al campo sportivo di via dell’Artigianato, è in fase di svolgimento la XXIII edizione del torneo di calcio giovanile che vede protagonisti le varie categorie di Pulcini, Esordienti e Allievi. Giovedì sera in programma dalle 19 il quadrangolare riservato agli Allievi con la partecipazione di Canalbianco, Loreo, Vittoriosa e Borsea, allenato da Paolo Monini.
Domenica scorsa si è svolto un torneo riservato alla categoria Pulcini, annata 2008-09, Memorial Maurizio Libanore, al quale hanno partecipato Academy Venezia, Abbazia, Bocar, Canalbianco e San Martino 2012, mentre all’ultimo momento ha dato forfait l’Este.
Perfetta l’organizzazione della società rodigina, con il prezioso aiuto del direttivo e dei genitori dei tesserati. E i complimenti sono arrivati dalle società che hanno partecipato, con la presenza anche di Evans Soligo, capitano lo scorso anno del Venezia di Pippo Inzaghi. Soligo che nella stagione 2011-12, giocò a Porto Tolle nel Delta allora in Seconda Divisione, allenato da Paolo Favaretto. Ora Soligo ricopre un incarico all’interno della società lagunare, ma domenica era in veste di accompagnatore del figlio che gioca nel Venezia Soccer Academy.

calcio

Venezia Academy

Ha presenziato anche il delegato della Figc Luca Pastorello. “Faccio i complimenti alla società per l’organizzazione, dice Pastorello. Al Borsea si stanno facendo, anche se con alcune difficoltà, dei passi importanti: il campo è stato omologato per le partite in notturna, e ciò rappresenta una risorsa in più per l’impiantistica della città, so che gli attuali allenatori sono patentati e questo è molto importante, perché non è più tempo di improvvisazione e serve la qualità. Al presidente Albertini dico di non mollare e che deve far germogliare il seme che ha piantato, perché la strada intrapresa è quella giusta”.
Orgoglioso delle parole, Albertini, vuole ringraziare per primo tutte le persone che si stanno adoperando per la riuscita di questo torneo. “Una risorsa preziosa, dice, e a loro va il mio grazie più grande. Difficoltà ce ne sono, ma guardiamo con entusiasmo e fiducia all’imminente futuro, anche se purtroppo c’è sempre il brutto vizio da parte di alcune società locali di accaparrarsi i nostri giocatori con metodi non convenzionali, per usare un eufemismo, promettendo la luna. Ma lo scoraggiamento viene spazzato quando mi arrivano messaggi come quello che mi ha mandato un ragazzo che è cresciuto qui a Borsea e che, essendo in età da prima squadra, non è più con noi:  “Presidente, volevo ringraziarla per questi 10 anni passati con voi. In questo lungo cammino di crescita non ho solo imparato a giocare, ma anche il rispetto delle regole e il valore dell’amicizia e del fare gruppo. Intraprendo un nuovo cammino portandovi nel cuore e mettendo a frutto i vostri insegnamenti. Grazie ancora di tutto”.  Ecco, in questo messaggio c’è tutta l’essenza della Polisportiva e, se i valori hanno ancora senso, non c’è promessa telefonica di questa o quella società che tenga.” 
Domenica 1° ottobre, si terrà il 4° Memorial Tiziano Cedrino, torneo riservato ai Primi calci.

 

C.S.



Articoli correlati