Home » BASKET, femminile, serie B

Simona Sorrentino alla Solmec Rhodigium Basket

Borsa di sport con la Fondazione Banca del Monte
27 settembre 2018 Stampa articolo

basketROVIGO – In casa di Solmec Rhodigium Basket arriva una nuova giocatrice, Simona Sorrentino, che è stata presentata ufficialmente mercoledì al palasport di Rovigo che a sua volta è stata l’occasione per presentare una nuova attività, “Borsa di Sport”, che il sodalizio rodigino sta attuando con il sostegno della Fondazione Banca del Monte di Rovigo.

Per prima cosa si è presentata la nuova giocatrice, Simona Sorrentino, guardia – ala siciliana, classe 1998, è di Ragusa, è stata nella scorsa stagione in forza alla Virtus Surgical Cagliari di Serie A2 ed inoltre è stata la capitana della Nazionale Italiana di pallacanestro per sorde ai Mondiali Under 21, che si sono giocati a Washington D.C. dal 6 al 14 luglio e dove con le compagne ha conquistato il bronzo.

Quest’anno la giovane giocatrice si è iscritta alla facoltà di Scienze Motorie a Ferrara ed è stata indirizzata verso la Solmec Rhodigium Basket per poter continuare ad allenarsi anche in vista dei prossimi appuntamenti in azzurro.  Simona è stata accolta a braccia aperte dalla società rodigina, dalle nuove compagne di squadra e da coach Frignani che ha asserito che “Simona non è un valore aggiunto, ma molto di più”

Dopo le parole di coach Frignani e di Simona Sorrentino la presidente Paola Galasso ha spiegato la nuova iniziativa  asserendo che questa è rivolta a giovani, ragazze e ragazzi,  e che l’associazione sportiva dilettantistica Rhodigium Basket ha lo scopo di promuovere la formazione sportiva e la conoscenza della pallacanestro promuovendo tutti quei valori che lo sport sottende in termini di crescita e benessere psico-fisico dell’atleta, rispetto delle regole, di correttezza  del comportamento in campo e nella quotidianità, promozione di stili di vita sani, senza trascurare l’aspetto della socializzazione, stimolata anche nei numerosi eventi, anche non agonistici, che la Società promuove sul territorio.

In particolare, la Società incentiva e salvaguarda la pallacanestro femminile nella Città di Rovigo e nelle zone limitrofe promuovendo pari opportunità di accesso e pratica dell’attività sportiva.

Per tutte queste motivazioni, condividendole, la Fondazione Banca del Monte di Rovigo, nell’ambito delle proprie attività istituzionali, ha deliberato di intervenire a sostegno delle situazioni economiche più critiche, specie per promuovere l’attività sportiva femminile.  La Fondazione riserva particolare attenzione al mondo giovanile, anche attraverso lo sport, esclusivamente dilettantistico, nella convinzione che un sostegno di carattere economico a favore delle associazioni sportive sia un intervento di natura sociale nell’ottica di prevenzione al disagio giovanile e di promozione di corretti stili di vita oltre che di valori sportivi.

Quindi ha conclusione ha preso la parola per la Fondazione della Banca del Monte di Rovigo il dottor Franco Gemelli che si è complimentato con la società non solo per i risultati agonisti ottenuti ma anche per l’attività educativa e promozionale che svolge in ambito di età scolare. “questo è molto importante, aggiunge Gemelli, per la nostra città è fondamentale avere dei ragazzi ben educati allo sport che fa bene prima di tutto al fisico ma anche al comportamento, soprattutto uno sport di squadra come è il vostro. La Fondazione si rivolge alla città elargendo delle somme, ahimè, non troppo consistenti, vorremmo essere sempre più generosi, s’indirizza su vari settori quello educativo, quello artistico – culturale e una piccola quota dedicato anche allo sport giovanile”

basket

Sorrentino – Frignani-Galasso-Gemelli

Iole Sturaro



Articoli correlati