Home » Senza categoria

Il Baseball Softball Club Rovigo tiene alto l’onore del Veneto al Trofeo Coni di Rimini.

2 ottobre 2018 Stampa articolo

RIMINI – Anche senza medaglie il Trofeo Coni regala grandi soddisfazioni al Baseball Softball Clbaseballub Rovigo. La giovanissima selezione rossoblù ha preso parte alle finali nazionali del prestigioso evento a cinque cerchi giocate a Rimini dal 20 al 23 settembre. Innovativa la formula proposta dalla Fibs. Le 12 regioni iscritte si sono affrontate in sfide di B5, ossia il “baseball da strada”: stesse regole del tradizionale batti e corri ma con solo cinque giocatori in campo più due riserve, nessun guantone e nessuna mazza, tutto a mani nude e con una palla specifica.

Rovigo è arrivato in Riviera con l’ambizione di difendere l’argento conquistato nell’edizione 2017 di Senigallia e con il sogno di scalare anche l’ultimo gradino del podio. Purtroppo già alla pubblicazione dei calendari la squadra rodigina ha intuito che il cammino questa volta sarebbe stato particolarmente difficile. Le selezioni regionali, infatti, quest’anno sono state suddivise in quattro gironi da tre squadre ciascuno e il caso ha voluto che nello stesso gruppo dei rossoblù, in rappresentanza del Veneto, siano stati inseriti anche gli Stars Ronchi dei Legionari, ossia le finaliste delle ultime due edizioni del Trofeo Coni.baseball

La partita tra veneti e friulani si è tradotta, dunque, in una sorta di finale anticipata. Un incontro molto combattuto, come da previsioni. A spuntarla gli Stars Ronchi dei Legionari, che sono riusciti ad avere la meglio sul Rovigo solo al secondo extra inning. La battuta di arresto ha fatto scivolare i rossoblù a metà classifica, rendendo impossibile la conquista di una medaglia. Il cammino del roster rodigino è stato per il resto immacolato e ha portato il Veneto a conquistare un quinto posto finale, mentre gli Stars Ronchi dei Legionari si sono meritati la medaglia d’oro.

Il bilancio è comunque positivo per la selezione rodigina. Nel Trofeo Coni l’aspetto agonistico è solo un dettaglio, ciò che conta è dare a ragazzi nato nelle annate 2007 e 2008 la possibilità di vivere un’esperienza intensa di quattro giorni, tra sport, spiaggia e divertimento. Insomma, una vera e propria mini vacanza che Il Baseball Softball Club Rovigo ha riservato a sette giovani atleti meritevoli non solo dal punto di vista sportivo e tecnico ma, soprattutto, per disciplina, rispetto delle regole, educazione e generosità. Tanti complimenti, dunque, a: Gaia Barbierato, Asia Bacchiega, Elena Dall’Ara, Ludovica Dando, Vittoria Zumerle (Thunders Castelfranco), Andrea Bergamasco e Valentino Chinedozy. Ad accompagnarli nella bella esperienza Silvia Bovolenta e Stefania Marivo.

 

 

C.S.



Articoli correlati