Home » serie D, VOLLEY

Futurvolley a mani vuote a Creazzo

17 ottobre 2018 Stampa articolo

volleyVolley Creazzo Inglesina – Futurvolley 3-1

20-25; 25-23; 25-15; 25-12

CREAZZO (Vicenza) – Sabato 13 ottobre si è svolta la prima giornata di campionato di serie D, che vede il Futurvolley giocare fuori casa nel Palasport del Volley Creazzo Inglesina. Il Trecenta parte subito con il piede giusto sfoderando svariati colpi in attacco tra piazzate e pallonetti, buone battute e ottime difese che creano confusione e sconforto nel campo avversario, facendo crescere l’entusiasmo alle nostre ragazze che vincono il primo set con un parziale di 20 – 25.

Già dal primo set si cambia la formazione a causa di un infortunio di Giulia Guerrato che viene sostituita da Matilde Boschini. Nel secondo set si parte con la giusta determinazione che porta le ragazze al parziale di 11 – 16 costringendo il coach avversario a fermare più volte il gioco.

La grinta e la scioltezza delle trecentane vengono però intaccate da diversi errori arbitrali, portando le ragazze ad un blackout e permettendo alle avversarie di recuperare e superare, portandosi sul punteggio di 23 – 20. Le polesane non ci stanno e riescono a raggiungere le avversarie fino al punteggio di 23 – 23. Qualche disattenzione di troppo fa perdere lucidità alle Futurgirls che vedono sfumare il set con il punteggio di 25 – 23.

Nel terzo set le ragazze trecentane vogliono reagire ma cominciano con un paio di errori che spingono coach Marzola a cambiare tutta la formazione, decisione che però non porta a nessun cambiamento e arriva la perdita anche del terzo set per 25-15.

Il quarto set è da dimenticare per il Futurvolley, assente in ricezione e conseguentemente anche in attacco le quali non riescono a contrastare il gioco delle vicentine. In questo set sono troppi gli errori e risulta difficile il recupero. Si termina con un parziale di 25 -12, chiudendo la partita con il risultato di 3 – 1 a favore delle ragazze locali.

Le ragazze del Futurvolley escono amareggiate e deluse da questa sconfitta perché dalla ottima partenza erano convinte di riuscire a conquistare la prima vittoria del campionato, ma troppi errori arbitrali fanno perdere fiducia e concentrazione alle ragazze, creando in campo un clima di tensione e nervosismo, notato soprattutto nel terzo e quarto set. Tutto il gruppo è consapevole di avere ancora tutto il campionato davanti per dimostrare le proprie capacità ed è già pronto per affrontare la prossima partita che si disputerà al PalaGorghi di Trecenta alle ore 21 contro il Volley Belladelli.

C.S.



Articoli correlati