Home » A2, Calcio a 5, Femminile

Granzette acchiappa il successo all’ultimo minuto

23 ottobre 2018 Stampa articolo

calcioReal Colombine (PG) – Granzette 0-1

Granzette: Omietti, Iaich, Ansaloni, Sinigaglia, Costa, Ardondi, Andreasi (C), Longato, Gresele, Zanetti, Grandi. All. Bassi.

Real Colombine: Santi, Saravalle, Bordellini, Bianchi, Lucarini, Mariotti, Spapperi, Fabiani, Biagioni, Andreoli. All. Moscatelli.

Marcatrici: Longato (19’08” st.)

MAGIONE (Perugia) – Tre punti, difficili, arrivati a 52’’ dalla sirena, ma preziosissimi perché portano il Granzette a 7 punti in classifica dopo la terza giornata del campionato di serie A2 di C5 Femminile.

Mister Bassi l’aveva detto alle sue ragazze che la trasferta in provincia di Perugia sarebbe stata dura, per la strada sicuramente ma anche per l’avversario, perché il Real Colombine avrebbe giocato una partita alla ricerca assoluta dei primi tre punti in questo campionato.

Le nero arancio vincono con la testa e con la forza, quelle due componenti che servono quando la tecnica e la tattica faticano a farti fare gol.

Le occasioni ci sono state, Longato dopo appena 2’ a tu per tu con il portiere invece di angolare tira addosso all’estremo difensore, mentre poco dopo sempre la numero uno umbra con un miracolo mette in angolo un tiro di Andreasi. 

A metà primo tempo invece il portiere di casa prima nega la rete a Sinigaglia e poi è la traversa che nega l’esultanza a bomber Longato.

Il Granzette prova a giocare ed il Real Colombine a difendersi, e prima dell’intervallo Grandi deve chiudere la porta alle ripartenze delle locali facendo terminare la prima frazione sullo 0-0.

Nel secondo tempo le rodigine alzano di più il ritmo, e la ricerca del gol le espone a ripartenze più pericolose tant’è che Grandi deve negare la rete al pivot avversario uscendo in spaccata con tempo perfetto.

Tra le umbre la protagonista assoluta è invece l’estremo difensore: prima nega il gol a Zanetti e poi chiude alla perfezione su Iaich negando alla numero 2 nero arancio il primo gol in campionato.

La sensazione tra le panchine e sugli spalti è che la partita volgerà al termine sul risultato di parità, i tifosi umbri però non conoscono il duo Zanetti – Longato: a meno di un minuto dalla fine Longato intercetta benissimo palla su una punizione del Real Colombine, la numero 9 si invola sulla banda laterale e dopo aver superato la sua diretta avversaria scarica a Zanetti a centro area; tutti si aspettavano il tiro, anche il portiere che chiude benissimo, in realtà Zanetti senza guardare mette la palla sul secondo palo dove puntuale c’è la compagna Longato che deve solo appoggiare la palla in rete ed esultare.

Tre punti importanti, pesanti e fondamentali per una classifica che per ora vede tutte le squadre a poca distanza tra loro. 

Domenica prossima altra trasferta per il Granzette che andrà a far visita alla prima della classe, il Pelletterie C5, unica squadra a punteggio pieno, 18 gol fatti e 3 subiti, una squadra costruita per vincere senza se e senza ma, con ex nazionali e straniere. 

Una partita quindi bellissima da giocare che le ragazze prepareranno in settimana e cercheranno ovviamente in qualsiasi modo di mettere in difficoltà le avversarie, perché le partite prima di essere vinte o perse vanno giocate.

Appuntamento quindi domenica alle ore 17 a Scandicci per CF Pelletterie – Granzette.

C.S.



Articoli correlati