Home » C Regionale, RUGBY

Seniores Rugby Frassinelle: vince e convince

23 ottobre 2018 Stampa articolo

rugbySeconda giornata di campionato di Serie C Regionale e Rugby Frassinelle impegnato fra le mura amiche con il temibile Montebelluna Rugby 1977.

Tribune gremite presso l’impianto S. Malin di Frassinelle, condite dalla presenza dei molti bambini che hanno partecipato al raggruppamento mattutino e dall’importante presenza dell’ex tecnico della Nazionale Under 20, del Calvisano, delle Zebre e ora tecnico del Mogliano Andrea Cavinato, giunto fino a Frassinelle per salutare i ragazzi del Montebelluna, squadra che ha allenato fino all’anno scorso.

Partita che subito dopo il fischio di avvio dell’arbitro inizia sotto una pioggia battente che influenzerà il gioco e che vedrà entrambe le squadre commettere diversi errori gratuiti.

Frassinelle che inizia subito in attacco e dopo appena cinque minuti è il centro Christian Greggio che da una moul va a schiacciare in meta, non trasformata da Ferracin.

Il Montebelluna non demorde e senza remore si porta nella metà campo gialloblù. Inizia a costruire diversi multifase che lo premieranno con la meta e la trasformazione del sorpasso.

Frassinelle che sembra non accusare il colpo e che ritorna ad attaccare la linea trevigiana, sfruttando ancora una volta la mischia, arma che si rivelerà decisiva nel mettere in difficoltà gli avversari più volte durante l’incontro.

È il pilone Giacomo Fanchin, che dopo diversi pick and go riesce a schiacciare l’ovale oltre la linea di meta.

Primo tempo che termina 10 a 7 per i galletti gialloblù.rugby

Secondo tempo che inizia ancora con il Frassinelle attaccare la squadra ospite. Purtroppo, il campo viscido e il vento freddo fa aumentare gli errori dei gialloblù. Tuttavia, dopo un’azione concitata dentro i ventidue è la squadra locale che segna un’altra meta con Francesco Cominato.

Il Montebelluna non si dà per vinto e subito risponde con una segnatura non realizzata.

Il gioco riprende e il Montebelluna sembra provare a voler fare sua l’inerzia del gioco, ma la difesa ben organizzata dei galletti respinge ogni attacco.

rugbyEd è qui che i ragazzi di Fenzi tirano fuori il carattere e con un uno-due di Nicola Piscopo e di Cristian Bicego chiudono l’incontro.

Soddisfatto a fine gara l’allenatore Marco Fenzi che afferma: “Nonostante il brutto tempo abbia condizionato il nostro gioco devo dire che i ragazzi sono stati bravi a condurre sempre il gioco. Devo fare un applauso alla prime linee che ancora una volta si sono distinte sia sulle rimesse che sulle mischie chiuse. Ho avuto buone risposte anche in fase difensiva dove i miei ragazzi si sono sempre fatti trovare pronti e ben posizionati sul campo.”

Sono scesi in campo Giolo C., Spolaore S., Romani E., Olando A., Borghesan A., Ferracin A., Callegaro F., Greggio C, Bassora P., Cadore L., Lupato P., Cominato F., Fanchin G., Soffiato T. e Bicego C..

Sono subentrati Mortella G., Mantovani E., Berengan S., Piscopo N., Saltarin C., Rovere S. e Bolognese M..

Prossimo appuntamento Domenica 28 Ottobre, alle ore 14.30, in trasferta a Piazzola sul Brenta.

C.S.



Articoli correlati