Home » Calcio Giovanile

Giovanissimi Rovigo non sbagliano un colpo, 7 vittorie su 7 partite.

6 novembre 2018 Stampa articolo

calcioROVIGO – Con la settima vittoria consecutiva per 7 -0 contro l’Acd Villadose, di domenica 4 novembre allo stadio Gabrielli di Rovigo, si conferma l’ottimo avvio di campionato per i ragazzi di mister Puozzo che si trovano a punteggio pieno nel girone B del Campionato Provinciale Under 15 con ben 37 reti fatte e solo 8 subite. Il filotto di 7 sette vittorie e il primo posto in classifica non esalta comunque il giovane Mister della squadra rodigina che, pur soddisfatto di quanto fatto dai suoi ragazzi, vuole che la squadra mantenga un profilo basso e continui con l’impegno e la voglia di apprendere cosi come fatto dall’inizio della stagione. Il mister ha saputo dare alla squadra un equilibrio grazie a un precampionato intenso con l’obiettivo basato sulla tenuta atletica e su una impostazione di gioco che guarda al possesso palla e verticalizzazioni.  Situazioni al momento raggiunte ma che mister Puozzo vuole siano mantenute attraverso la assidua partecipazione agli allenamenti con impegno e senza cali di concentrazione. I ragazzi sono in continua e costante crescita e il gruppo che si è formato in agosto con diversi nuovi ingressi è sempre più coeso. Un buon viatico per il prosieguo del campionato dei Giovanissimi del Rovigo.

La squadra è supportata dalla preziosa collaborazione dei dirigenti Bellucco, Mandolfo e Garato oltre che dal coordinatore del settore giovanile Bruno Bernardinello.

La squadra è formata da 7 ragazzi classe 2004 e da 11 classe 2005 il che fa ben sperare anche per una buona struttura di base in una ottica futura.

La rosa è composta da:

Portieri: Martino Malagugini, Matteo Formenton Timur;

Difensori: Mattia Bellucco, Gabriele Garato, Matteo Longo, Riccardo Milani, Nicolò Marangoni, Niko Pasello;

Centrocampisti: Angelo Cremone, Alessandro Fraccascia, Vincenzo Mandolfo, Tommaso Tozzi, luca Lodo;

Attaccanti: Elia Bonato, Thomas Taribello, Emmanuel Clinton Soproch, Marco Negrello, Sofian Liatim

C.S.



Articoli correlati