Home » MOTORI

Bellan, a Rijeka, in versione endurance

Il pilota di Taglio di Po, sveste i panni del rallista per tornare alla guida della Seat Leon Supercopa, alla gara di durata sul circuito croato, assieme a Barozzi e Marchesini.
13 novembre 2018 Stampa articolo

 

enduraneTAGLIO DI PO (Ro) – Al culmine di una stagione che lo ha visto protagonista, a tempo pieno, nella nuova veste di rallista Alessio Rossano Bellan tornerà, una tantum, a rinverdire i fasti di un recente passato che lo vedeva più legato alla pista.

Quale occasione migliore se non quella di riconfermarsi i numeri uno, in un evento dal quale si è usciti vincitori dalla passata edizione.

Diventa quindi ben chiara l’ambizione del pilota di Taglio di Po alla vigilia della gara endurance, della durata di quattro ore, che andrà in scena, tra venerdì 16 e sabato 17 novembre, sul circuito di Rijeka.

Al volante della Seat Leon Supercopa, curata dal team Bolza Corse, non troveremo solamente il polesano, il quale sarà affiancato dal mantovano Matteo Barozzi e dal vicentino Andrea Marchesini.

Tutti vogliono battere i campioni in carica ed ecco che il portacolori della scuderia Monselice Corse, assieme ai propri compagni di avventura, sarà chiamato a spremere ogni singolo cavallo dei trecento messi a disposizione dal generoso propulsore della casa spagnola.

“La stagione 2018 ci ha visto impegnati unicamente nei rally” – racconta Bellan – “e, seppur veda il mio prossimo futuro sulle corse su strada, non mi dispiace mai tornare alle origini. Lo scorso anno, dopo la vittoria ottenuta qui a Rijeka, ci eravamo ripromessi di esserci, per difendere la vittoria, ed eccoci qua pronti a dare battaglia. Nel 2017 abbiamo chiuso primi assoluti, segnando il giro veloce e partendo dalla pole position in qualifica. Meglio di così non potevamo fare. Siccome, quando siamo fiduciosi, abbiamo visto che il risultato non paga allora, questa volta, diciamo che partiamo per arrivare ultimi. A parte gli scherzi io, Matteo ed Andrea venderemo cara la pelle e, grazie al supporto tecnico di Bolza Corse, siamo certi che potremo dare filo da torcere a tutti i nostri avversari. Sarebbe bello bissare il risultato dello scorso anno.”

L’evento, che farà parte del Meeting Rijeka 2018, vedrà i concorrenti della gara endurance impegnati, nel pomeriggio di Venerdì 16 Novembre, per la sessione di prove libere e di qualifiche.

Fuoco alle polveri la domenica, dalle 9:45, per il via alle ostilità sportive con sessioni di gara della durata di un’ora ciascuna, intervallate per regolamento da una sosta forzata, di dieci minuti, durante la quale sarà possibile effettuare il cambio pilota oppure prestare assistenza tecnica alla vettura.

Una parentesi all’insegna della pista che, di fatto, non decreterà la parola fine alla stagione agonistica di Bellan, deciso a concludere il 2018 all’insegna dei rally.

“In queste tipologie di gare la strategia è fondamentale” – aggiunge Bellan – “ma, dal canto nostro, abbiamo una squadra che, come abbiamo dimostrato nella passata edizione, è in grado di metterci in condizione di puntare alla vetta. Faremo di tutto per tornare ancora da vincitori.”

C.S.



Articoli correlati