Home » CONI

Sport Veneto in festa e altri eventi promossi dal Coni

Sport alla ribalta con i tre eventi promossi dal Coni. La presentazione si è tenuta oggi a palazzo Nodari
13 novembre 2018 Stampa articolo

coniROVIGO – “Presentiamo – ha detto Lucio Taschin, delegato provinciale -, un trittico di iniziative che si svolgono a Rovigo con ampio respiro a livello provinciale”.

Si parte venerdì 16 ottobre alle 18 a palazzo Roncale con la consegna delle stelle al merito, la più alta  cerimonia sportiva della provincia di Rovigo, come ha sottolineato Taschin; si prosegue sabato17 novembre alle  15 nel salone del Grano della Camera di commercio con  “Sport Veneto in Festa”, promosso dal Coni Veneto in collaborazione con il Coni Point di Rovigo e si conclude lunedì  19 alle 18 al Palazzo delle federazioni del Coni con l’incontro “I nuovi bisogni dello sport” dedicato a sindaci e assessori allo sport.

“E’ una bellissima occasione – ha detto l’assessore allo Sport Andrea Bimbatti -, di sport, educazione e messaggi positivi che escono da questi eventi. Il primo con premiazioni e consegna benemerenze, va sostenuto e promosso. Tutti dobbiamo collaborare per far conoscere gli esempi positivi, dando più luce e visibilità alle tante persone che mettono impegno e sacrificio. Siamo poi felici di ospitare tutto il Veneto sportivo e le sue eccellenze con l’iniziativa di sabato, perché lo sport è attività, è salute, ma significa anche indotto per la città. Avere un evento a carattere regionale, è per noi motivo di orgoglio. Infine, importantissimo l’incontro di lunedì per chi si occupa di sport”.

“Ringraziamo il Coni regionale e provinciale per questa grande manifestazione – ha detto il sindaco Massimo Bergamin -, e invitiamo la città  a partecipare”.

Presente anche il presidente regionale del Coni Veneto, Gianfranco Bardelle che ha evidenziato l’impegno nel promuovere lo sport e le varie attività in tutte le città. “Questa iniziativa – ha detto – anni fa era itinerante, quest’anno abbiamo colto l’occasione di portarla a Rovigo e siamo contenti di questo. Il Veneto è terzo in Italia per lo sport e vogliamo festeggiare questo importante risultato riportato dall’Istat”.

Maria Rita Pasqualin dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Rovigo 1, affiancata dalla professoressa Maria Braga della scuola Bonifacio che collaborerà all’iniziativa di sabato, ha ribadito la valenza dello sport, spiegando che il suo istituto si caratterizza per la tecnologia, la musica e lo sport. “Per noi è un onore e un piacere partecipare”.

Di seguito gli eventi nel dettaglio

Venerdì 16 novembre torna il tradizionale appuntamento con la Cerimonia delle benemerenze sportive, l’appuntamento celebrativo più importante dello sport provinciale. Al Palazzo Roncale, gentilmente concesso dalla Fondazione Cariparo, da sempre al fianco del Coni Point di Rovigo, dalle 18 saranno consegnate le più importanti onorificenze a cinque cerchi ad atleti e dirigenti in riferimento all’anno 2017. Le Medaglie di bronzo al valore atletico andranno a tre sportivi polesani laureatisi campioni italiani: il pilota Nicola Baldan (Turismo Endurance), il rugbista Enrico Lucchin (campione italiano in Eccellenza col Calvisano) e il giocatore di baseball Daniele Malengo (campione d’Italia con la maglia del Rimini). Tre anche i dirigenti che riceveranno la Stella di bronzo: Giovanni Spagna, Ignazio Sattin e Gianfranco Piombo. Nell’occasione saranno consegnati anche oltre 20 “Premi Coint Rovigo”, riconoscimenti dedicati ad atleti, dirigenti e allenatori segnalati al Coni Point Rovigo da federazioni ed enti di promozione sportiva.coni

Sabato 17 novembre il Salone del grano della CCIAA di Rovigo, in piazza Garibaldi, ospiterà dalle 15.30 “Sport Veneto in Festa”, grande evento itinerante promosso dal Coni Veneto, che quest’anno fa tappa in Polesine grazie alla collaborazione del Coni Point di Rovigo e del Comune di Rovigo. In passerella tutti gli atleti veneti che si sono fatti onore al “Trofeo Coni”, ma anche tanti dirigenti e sportivi a cui il Coni Veneto dedicherà un riconoscimento per l’impegno profuso in ambito sportivo e per i risultati ottenuti. Ad arricchire l’evento gli accompagnamenti musicali degli studenti della scuola “Bonifacio” di Rovigo: una partecipazione resa possibile dalla disponibilità della dirigente scolastica Maria Rita Pasqualin e della professoressa Maria Braga. Durante il pomeriggio sarà dato spazio anche ai giovani protagonisti dei Centri di avviamento allo sport della provincia di Rovigo.

La quattro giorni a cinque cerchi si chiuderà lunedì con la seconda edizione di “I nuovi bisogni dello sport”, appuntamento formativo che il Coni Point Rovigo dedica agli amministratori pubblici della provincia. Dalle 18 al palazzo delle Federazioni del Coni, in viale Porta Adige 45 (sopra cc Alìper), salirà in cattedra Roberto Ghiretti, tra i massimi esperti italiani in comunicazione e marketing sportivo. Seguirà l’intervento dell’architetto Gabriele Bassi, responsabile regionale per l’impiantistica sportiva. Un’occasione preziosa per sindaci e assessori allo sport, che avranno modo di conoscere tutte le nuove normative e raccogliere preziosi consigli su come promuovere lo sport nei loro territori e sfruttare le tante opportunità di finanziamento esistenti in ambito sportivo.

C.S.



Articoli correlati