Home » A2, Calcio a 5, Femminile

Granzette incassa un punto a Chiaravalle

20 novembre 2018 Stampa articolo

calcio a 5Atletico Chiaravalle – Granzette 3-3

Atletico Chiaravalle: Radu, Diaz, Fabbri, Costantini, Centola, Fattori, Catena, Caciorgna (C), Renier, Magnanti, Brutti, Fakaros. All.Molinelli.

Granzette: Omietti, Iaich, Vannini, Gresele, Sinigaglia, Costa, Ardondi, Andreasi (C), Longato, Piccinardi, Zanetti, Grandi. All. Bassi.

Reti : Caciorgna (C), Magnanti (C), Fattori (C), Andreasi (G), Longato (G), Ardondi (G).

CHIARAVALLE (Ancona) – Il Granzette C5 femminile torna con un punto dalla trasferta marchigiana contro l’Atletico Chiaravalle. Finisce 3-3 la partita tra seconda e quinta in classifica, una gara vibrante che dimostra ancora una volta tutta la qualità e tenacia della formazione rodigina. 

Un inizio sottotono quello delle ragazze neroarancio e infatti dopo meno di 2’ l’Atletico Chiaravalle va in vantaggio con Caciorgna abile a sfruttare un passaggio in mezzo di Diaz.

Il Granzette è poco grintoso e fatica a contenere le avversarie concedendo a loro spazi ed occasioni che impegnano Grandi. 

Un timido cenno di ripresa si vede al 10’ quando Longato impegna in uscita l’estremo difensore marchigiano e sulla ribattuta il tiro di Piccinardi viene salvato in due tempi davanti alla porta da un’avversaria. 

Le padrone di casa capiscono di avere il gioco in mano e sfruttano benissimo in 3’ le due occasioni avute portandosi sul 2-0 prima e sul 3-0 poi con Magnanti e Fattori. 

A tenere in partita le ospiti ci pensa Andreasi che con un’ottima pressione recupera palla e mette in rete sul secondo palo il preciso passaggio della compagna Zanetti.

La ripresa, nonostante il doppio svantaggio, vede un altro Granzette: più grintoso, determinato e soprattutto più aggressivo su ogni pallone. 

Al 5’ l’Atletico Chiaravalle ha sui piedi la palla del 4-1 ma Grandi esce perfettamente e devia in angolo. Occasione sprecata per le padrone di casa e ospiti che ne approfittano accorciando le distanze con un tiro da fuori di Longato.calcio

Il gol del 3-2 alza il ritmo delle rodigine mettendo in difficoltà le avversarie. Vannini non trova la porta con un tiro sul secondo palo, Sinigaglia da fuori impegna il portiere con una parata di ottimo livello, ma al 16’ Ardondi riceve un ottimo pallone da Costa, lanciata a sua volta da Zanetti, e di destro lascia partire un tiro che finisce all’incrocio siglando la rete del 3-3 e siglando la sua prima rete stagionale in serie A2.

Il Granzette non si accontenta e avendo trovato il pareggio vuole provare a vincerla; l’aggressività estrema su ogni pallone fa commettere anche falli e si arriva rapidamente al quinto fallo.

A 40’’ dalla fine l’arbitro vede un fallo di Vannini appena fuori area e fischia il sesto fallo con conseguente tiro libero: sul punto di battuta va Fattori che con il destro angola troppo e la palla termina a lato per la gioia di tutta la squadra neroarancio.

Finisce in parità quindi una gara ben giocata da entrambe le squadre, dove il pubblico si è sicuramente divertito e tutte le atlete hanno dimostrato a tratti un ottimo calcio a 5. 

Un punto prezioso che fa rimanere il Granzette ancorato alla parte medio alta della classifica. 

Prossimo appuntamento domenica 25 al Palasport di San Pio X alle ore 17 contro il Civitanova, compagine terza in classifica. 

C.S.



Articoli correlati