Home » Serie C, VOLLEY

Nuova Rovigo, terza vittoria

21 novembre 2018 Stampa articolo

volleyNuova Rovigo Volley- ASD Grumolo 3-2

 24-26; 25-16; 22-25; 25-13; 15-12.

 Nuova Rovigo Volley: Argenta V. (K), Argenta C.,Bonavigo E.,Busatto R.(L) Cecchetti G., Davin M.,Duò A.,Frigati S., (L) , Gazzola G.,Gregnanin E.,Tomiato I., Zurma V .  Alllenatore  Antoniazzi G. Vice All. Nicola Andreoli               

ASD Grumolo : Bigioni V., Boateng A., Borgo A.,Cusmano A.,  Milan N., Negri A.(K)  Tombolan A., Zecchin B., Zocca F.,Mistruzzi C., (L) Mezzalira S.,(L) . Allenatore Pegorin A. Vice All. Lorenzato V.

Arbitro :Galesso V. di Vigodarzere   

ROVIGO – Due punti con l’amaro in bocca per la Nuova Rovigo Volley “Costruzioni Gardina Alessandro” che non porta a casa l’intera posta complice una partita giocata in modo altalenante e controverso. Due set hanno evidenziato la differenza tra le due formazioni in campo e altri due dove errori e determinazione al minimo hanno lasciato via libera alle ragazze mai dome del Grumolo.

Prima frazione, Antoniazzi schiera Chiara Argenta in regia, Virginia Argenta e Duò centrali, Frigati-Busatto libero, Bonavigo, Tomiato schiacciatrici e Zurma opposto.  Partenza fiacca delle padrone di casa, errori in battuta e poca efficacia in attacco consentono alle avversarie di rimanere aggrappate al punteggio e di far proprio il set nei confronti di una frastornata Nuova Rovigo 26-24.volley

Secondo set, la formazione non cambia. Si vede però una squadra, quella giallonera, diversa, grintosa e maggiormente convinta delle proprie possibilità. Reattive su tutti i palloni e con la giusta cattiveria in attacco le giallonere non sprecano palloni e indirizzano il set dalla loro parte. Un 25-16 finale che porta al pareggio dei set.

Terzo set, la fotocopia del primo, incredibilmente cambia nuovamente l’atteggiamento di Virginia Argenta e compagne che con una prestazione apatica consentano il sorpasso alla squadra ospite 2-1.

volleyQuarto set, Nuova Rovigo si presenta con Chiara Argenta alzatrice e Zurma opposto, Virginia Argenta e Duò centrali, Bonavigo e Tomiato schiacciatrici, Frigati-Busatto libero. Adesso difesa e battuta funzionano a dovere, le attaccanti concretizzano palle importanti, il muro frena gli attacchi avversari, le giallonere accendono il pubblico e volano a chiudere il set 25-13. E ‘pareggio, 2-2 il conto dei set.

Terzo tie break su sei partite per le ragazze di Antoniazzi. Inizio set punto a punto, le vicentine rimangono aggrappate alle padrone di casa, che spezzano l’equilibrio e al cambio campo conducono 8-6. Continua il buon gioco di Virginia Argenta e compagne che non mollano e si portano sul 14-11. Sono tre le palle break  a disposizione delle giallonere che alla seconda  chiudono set a partita sul 15-12.    

C.S.



Articoli correlati