Home » RUGBY, Rugby giovanile

Rugby Villadose si piega al Valsugana

10 dicembre 2018 Stampa articolo

rugbyValsugana Rugby -Fulvia Tour Andreotti Auto Rugby Villadose 31-0

Valsugana Rugby: Dalle Palle; Salvadego, Paolin, Bottaro, Bertocco; Sorgato, Dandolo; Catelan, Del Negro, Treacy; Nalato, Cardo; Paparone, Cesaro, Magistro. Subentrati: Betto, Renda, Dalle Fratte, Gobbi, Da Re, Babolin, Fracasso. All. Toni. 

Fulvia Tour Andreotti Auto Rugby Villadose: Piombo; Moretto, Melarato, Benaida, Puchkou; M. Pellegrini, Davì; R. Pellegrini, Franchin, Moro; Pietropolli, Bressello; Rinaldo, Tenan, Marangoni. Subentrati: Ceccolin, Zanardi, Ritrovato, E. Brizzante, Zamana, Pavan. A disposizione: Pravato. All. F. Brizzante.

Arbitro: Parolin di Treviso.

Sconfitta 31-0 e momentaneo addio al terzo posto in classifica per un rimaneggiato Fulvia Tour Andreotti Auto Rugby Villadose, sempre privo di diversi elementi chiave nella formazione.

Su un campo pesante, con diversi errori di handling e nonostante una mischia dominante, i neroverdi devono arrendersi alla superiorità del Valsugana, formazione sempre più quotata per la promozione in serie B, forte di diversi giocatori in ottica prima squadra e di molti campioni d’Italia giovanili.

Tanti errori ma comunque un buon Villadose.

“Se la partita fosse finita con un 24-15 o qualcosa del genere non ci sarebbe stato nulla da dire – afferma il vice presidente Stefano Cappellini -. Il primo tempo poteva anche chiudersi 12-9 visto che purtroppo abbiamo sbagliato tre calci di punizione. Poi ogni errore contro una squadra del genere viene pagato, ma devo comunque fare i complimenti al nostro XV che, in un momento di difficoltà, ha stretto i denti e giocato con gran cuore. Tutti encomiabili e un plauso particolare al giovane Enrico Pavan dell’under 18 che oggi ha esordito e che ha mostrato ottime qualità”. 

Ad approfittarne è così il Rovigo che vincendo contro Mantova raggiunge i lombardi a quota 23 in classifica, lasciando i neroverdi a 20, con il Valsugana ormai irraggiungibile a 39.

Il prossimo turno vedrà domenica il Dose tornare tra le mura amiche contro i Rangers Vicenza.

 

Under 16

L’Under 16 ha affrontato il Rovereto, perdendo 5-68. Sette mete tutte trasformate da parte ospite nel primo tempo, cui solo Morello ha risposto momentaneamente. Nella ripresa, neroverdi in attacco ma costretti poi a subire tre mete in contropiede da parte dei trentini (una non trasformata).

Squadra ancora una volta contata e con diversi elementi che hanno dovuto stringere i denti nel corso del match.

Hanno giocato: Kostyakov, Zanella, Boschetti, Bonavigo, Franzoso, Cinti, Zanirato, Zoletto, Amato, Schiesari, Morello, Martello, Sega, Vanzan, Lodo. 

C.S.



Articoli correlati