Home » Triathlon

Progetto Vista Triathlon: la festa delle premiazioni

16 dicembre 2018 Stampa articolo

triathlonROVIGO – La stagione del triathlon si è chiusa da un paio di mesi ma ora che sta terminando anche l’anno è il momento di fare bilanci ma, soprattutto, il momento di festeggiare scambiandosi gli auguri per il Natale e per il nuovo anno che verrà.

Giovedì scorso la famiglia del Progetto Vista Triathlon si è ritrovata al gran completo all’Agriturismo Ai Quarti di Guarda Veneta per la conviviale, aperta ai tesserati 2018, che ha visto le premiazioni finali per i risultati ottenuti dagli agonisti. La società rodigina ha pensato di consegnare un regalo utile per le competizioni e allenamenti a tutti coloro che hanno gareggiato e, poi, ha premiato gli atleti che si sono distinti, salendo sui vari podi, nelle gare disputate: Simona Paltrinieri, Paolo Scalabrini, Mattia Luppi e Stefano Gobatti.

triathlon

Paolo Scalabrini coach e triathleta con Toffoli

Sono anche stati premiati i triatleti che hanno partecipato ai vari Ironman organizzati nel corso nel 2018. L’Ironman è una delle specialità del triathlon più dura in assoluto. Per questa particolare specialità è stato consegnato un riconoscimento a: Samuele Craparotta che ha gareggiato all’ Ironman di Venezia, Mattia Luppi e Paolo Scalabrini a quelli di Lanzarote e Cervia, Matteo Bimbatti a quello di Cervia e infine Massimo Bosi che ha gareggiato a Zurigo.

Ricordiamo che a Rovigo il pioniere di questa pratica sportiva è stato Daniele Toffoli che da grande sportivo l’ha introdotta ottenendo ottimi risultati per diversi anni. logoDa un paio d’anni, dopo un periodo di inattività il Progetto Vista Triathlon è ripartito ed è in crescita. In questa stagione la società rodigina, presieduta da Alberto Borella e di cui Daniele Tofoli è il responsabile dell’attività, ha ottenuto sicuramente buoni risultati. I 25 atleti che ne fanno parte, tra cui diverse donne e giovani, guidati dal tecnico Paolo Scalabrini che è anche un forte triatleta, hanno partecipato a numerose gare salendo più volte sul podio sia nel triathlon sia nel duathlon e partecipando anche a diversi Ironman.

Per la nuova stagione che ripartirà verso marzo, la società ha progetti importanti, primo tra tutti cercare di migliorare ancor di più ciò che si è ottenuto nel 2018 e allargare il numero degli atleti della società. logoVa ricordato che il triathlon è divertimento, salute, sfida con sé stessi, impresa, armonia con la natura. È uno sport giovane, nuovo, che accomuna insieme le tre discipline più popolari e praticate, in un’unica prova, ma ha numerose varianti delle distanze a seconda dell’età e delle caratteristiche tecniche per cui può essere praticato da tutti oltre naturalmente a quello dell’Impresa, riservato agli agonisti.

C.S.



Articoli correlati