Home » Senza categoria

Torneo indoor: chiudiamo bene l’anno

19 dicembre 2018 Stampa articolo

 

BOLOGNA – Ultime gare del 2018 e sotto l’abete virtuale del New Bologna è già arrivato il regalo: la prima vittoria nel Torneo. Ma attenzione: il pacco dono non è stato confezionato e deposto dalle PinkPandas, ma dalle SquirrelsPartiamo da queste ultime: il Team è sceso sul parquet del Pala Yuri ripartendo equamente debuttanti ed “esperte“(sempre che si possano definire esperte atlete ed atleti di 8 anni !). Di fronte la squadra del Godo e tutto scivola sul piano della quasi parità sino al quinto inning. Ultima difesa per le biancorosa e due belle giocate sui cuscini di seconda e di terza (Irene, Marisol e Virginia) permettono di chiudere la ripresa in modo immacolato. All’attacco finale abbiamo da recuperare 2 punti e un mix di buoni contatti, velocità sulle basi ed incertezze avversarie, riusciamo ad impattare la gara. Arriviamo così a basi piene e con Bassmala in battuta: la grinta della ragazzina spinge a casa il punto imitata subito da Noemi. Gara chiusa e, quando qualche atleta azzarda la richiesta del punteggio finale, gli occhi di tutti si illuminano perché, inaspettata, è giunta la prima vittoria. Poteva mancare, a questo punto, il ricco buffet a sancire una certa tendenza gastronomica del Club? Certo che no e via con brindisi, panettoni ed auguri natalizi. Due parole sulle – e sui – piccole: che siamo agli inizi di un felice percorso sportivo è evidente, ma la cosa sorprendente è che sembra che tutto il gruppo abbia rapidamente assimilato una certa logica del gioco. Difficilmente si vede un’assistenza sulla base sbagliata o una corsa sulle basi con giovanile spensieratezza e casuale motivazione. Merito della dedizione dei nostri mini atleti (mini nel senso dell’età, non certo dell’impegno) e dell’omogeneità che hanno saputo formare Bass, Jack, Pietro, Beatrice, Irene,Sofia e Virginia,  con le nuove Marisol, Virginia, Noemi, Alessandro e Sofia “Modellina“

Se è stata una mattinata esaltante per le piccolissime, non altrettanto può dirsi per le PinkPandas. Onestamente, dopo un paio di riprese dove abbiamo risentito oltre il lecito del richiamo impalpabile ma deciso del cuscino, abbiamo saputo riprenderci con dignitosa applicazione, mettendo in mostra, nella parte difensiva, alcune pregevoli giocate con Reggi, Syria, Vicky, Bea e Pietro. Naturalmente ciò non poteva bastare per mettere un freno alla potenza degli avversari che sia in attacco, sia in difesa, hanno evidenziato la differenza di prestazione. Nostro merito è quello di riuscire a tenere il San Lazzaro a zero in due inning, ma per reggere il confronto sarebbe occorsa una prestazione offensiva di altra intensità. Vero è che all’ultimo sono mancate per malattia due pedine di rilievo come Elisa e Cristianna, ma anche il loro prezioso apporto non avrebbe messo in discussione l’esito finale.

Ora ci attende l’ultima settimana di allenamenti per tutte e tre le squadre, poi guantoni al caldo sino all’anno nuovo, in attesa di feste e veglioni, ma il Natale, in casa New Bologna, è già arrivato.

C.S.



Articoli correlati