Home » Senza categoria

Enrico Crepaldi torna a casa base

Il forte lanciatore ritorna a vestire la casacca rossoblù per una grande stagione in Serie B
7 gennaio 2019 Stampa articolo

baseballROVIGO – Torna a casa base Enrico Crepaldi. Dopo aver giocato per qualche stagione ai vertici del batti e corri italiano, il forte giocatore rodigino ha deciso di rientrare al Baseball Softball Club Rovigo, società nella quale è cresciuto fino alla prima squadra. Un innesto di qualità ed esperienza nel roster del manager Fidel Reinoso, che naturalmente ha riaperto le porte con entusiasmo al forte lanciatore mancino e ora guarda con grande ottimismo al prossimo campionato di Serie B.

Enrico Crepaldi, fratello dell’altro talento rossoblù Filippo, nel 2013 dopo 10 anni in casacca rossoblù aveva deciso di lanciare la propria carriera accettando l’offerta del Padova. Nella prima stagione ha conquistato il titolo italiano di Serie A federale e una Coppa Italia di categoria; a nord dell’Adige ha giocato altri due campionati di IBL. Poi il polesano classe 1987 è passato al T&A San Marino. L’anno successivo il ritorno sul monte di lancio del Padova.

Grazie al rientro sul diamante di via Vittorio Veneto del forte mancino il Baseball Softball Club punta a una stagione da protagonista. L’esperienza maturata sui più prestigiosi diamanti italiani e nelle gare internazionali giocate con la maglia della Nazionale azzurra, consentiranno a Enrico Crepaldi di diventare un fondamentale punto di riferimento soprattutto per i tanti giovani che durante lo scorso campionato di sono affacciati per la prima volta al palcoscenico della Serie B e per quelli che in vista della prossima stagione saranno promossi agli ordini di Fidel Reinoso.

Il campionato di Serie B inizierà nel weekend del 13 e 14 aprile. Quattro gironi territoriali da 8 squadre ciascuno. Il Baseball Softball Club Rovigo è inserito nel Girone B, che comprende anche le seguenti squadre: Dynos Verona, Palladio Vicenza, Ponzano Veneto, Pastrengo, Thunders Castelfranco, Buttrio e Reggio Emilia. Ai playoff le prime due di ogni gruppo, in palio due promozioni in Serie A2.

 

C.S.



Articoli correlati