Home » BASKET

Rhodigium al Torneo della Befana

8 gennaio 2019 Stampa articolo

PADOVA – Grande entusiasmo in casa Rhodigium per il percorso che ha portato la partecipazione di una squadra alla 21° edizione del “Torneo della befana” che si è giocato dal 2 al 5 gennaio a Padova.

Quest’anno, per la prima volta, ha partecipato una squadra proveniente da Rovigo ed i ragazzi della Solmec Rhodigium Basket hanno giocano nelle palestre di Noventa Padovana e di Camposanpiero. 

Il Torneo della Befana è un appuntamento di livello nazionale e queste ventunesima edizione ha fatto giocare 40 squadre Aquilotti affiancate da 5 squadre Gazzelle provenienti da tutta la penisola. Roma, Siena, Brescia avevano ragazzi ospitati a cura degli organizzatori in scuole e patronati messi a disposizione del torneo. 

Nei primi due giorni sono state giocate oltre 100 partite in ben 9 campi da gioco distribuiti tra Padova e provincia, un impegno notevole che ha coinvolto centinaia di volontari. 

La finale del Torneo è stata disputata alla Kioene Arena dove la Virtus Siena ha battuto Reyer Venezia di fronte a tutti i partecipanti del torneo. 

Una splendida cornice di vero Minibasket!

La Solmec Rhodigium ha portato in campo 16 atleti anni 2008 e 2009 appartenenti alla categoria Aquilotti. Le gare sono state giocate nel palazzetto di Noventa Padovana dove si sono svolti gli incontri con Basket Conselve, Pallacanestro Noventa, Minibasket Orfeo e Malcontenta. Al termine della prima fase a girone sono state disputate le gare contro Petrarca a Mortise, Olimpia Camposampiero a Camposanpiero e contro Virtus Zanè nuovamente a Noventa.

Sette partite in tre intensi giorni con due importanti vittorie. 

La gioia e la voglia di scendere in campo non è mai venuta meno. Anzi questa esperienza ha consolidato il gruppo e fatto crescere molti dei ragazzi, alcuni dei quali alla prima vera esperienza in campo.

Il gruppo è stato guidato dalle allenatrici Giulia Pegoraro, Emma Cognolato ed Elisa Ballarin. Giulia Pegoraro è andata poi a Rimini come allenatrice della Selezione Veneta delle Under14Femminili. Chiara Zago, quale responsabile del settore minibasket, ha raggiunto il gruppo il secondo giorno e ha seguito le gare portando forza e utili consigli. 

La passione ed i valori che le allenatrici ed istruttrici hanno saputo trasmettere al gruppo sono stati importantissimi e questa esperienza resterà con i ragazzi e li aiuterà a crescere. 

Il Torneo ha vissuto anche un momento solidale con una raccolti fondi a favore del progetto di Sergio Mazza, giocatore professionista di basket, che ha avviato la sua azione umanitaria nell’ambizioso tentativo di trasformare l’attività sportiva di gruppo in un rinnovato modello di interazione sociale: il gioco come microsistema dalle regole certe, in cui l’abitudine al pensiero autonomo diventi obiettivo di ogni match… fuori e dentro al campo.

Sport come motore sociale, Sport come passione comune, momenti di condivisione e di crescita che rafforzano ancora di più il gruppo di giovani atleti che a breve rincominceranno a giocare nei rispettivi campionati provinciali. 

Per i ragazzi del 2008 a breve partirà anche un girone insieme ai pari età di Padova.

“Il gruppo di ragazzi che stiamo crescendo – commenta la Presidente Maria Paola Galasso – fa parte del futuro cestistico di questa città e siamo particolarmente contente dell’intero movimento Minibasket, che si completa con una squadra Esordienti (anni 2007) e con i giovanissimi 2010 e 2011. Vorrei ringraziare i genitori, i nonni, gli zii che hanno accompagnato, sostenuto e vissuto questa esperienza. Senza un grande gruppo attorno a noi sarebbe difficile poter partecipare e far fare queste esperienze ai nostri ragazzi”

I prossimi appuntamenti della Solmec Rhodigium Basket vedono la prima squadra impegnata nel campionato di Serie B a Udine sabato 12 gennaio.

C.S.



Articoli correlati