Home » RUGBY

Rugby Rovigo Under 18 vittoriosa

La Cadetta perde di misura
28 gennaio 2019 Stampa articolo

rugbyROVIGO – L’Under 18 Rugby Rovigo Delta vince in casa la seconda partita di ritorno del Campionato girone élite contro il Paese 26 a 21, portando a casa anche un punto di bonus!

Un inizio in salita per i rossoblù, che hanno concluso il primo tempo in svantaggio di 18 punti a 0. L’errore, secondo il capitano Jacopo Tellarini, è stato quello di sottovalutare l’avversario e di commettere troppi falli, anche se forse l’arbitro ne ha fischiato qualcuno in più. Il secondo tempo i rodigini si sono dimostrati di un’altra pasta: sono entrati in campo con una grinta diversa ed hanno giocato veramente bene, ribaltando il risultato e portando a casa anche il bonus per il distacco di 4 punti sugli avversari. Jacopo si dice molto contento dei suoi giocatori: può capitare a tutti di iniziare una partita entrando in campo con la mentalità sbagliata, ma recuperare la concentrazione e ribaltare il risultato giocando bene non è così semplice. Grazie a questo risultato l’Under 18 si posiziona quarta in classifica a soli 2 punti dal Petrarca. 

A coronare questa bella giornata sportiva anche il rientro, dopo 2 anni, di un atleta che ha dovuto abbandonare il campo di gioco per problemi al cuore ma che è rimasto sempre al Battaglini ad aiutare i giovani di Under 12 e Under 14.

Formazione: Visentin Andrea, Guarnieri Lorenzo, Marzolla Alberto, Bordin Nicholas, Marin Zeno, Ramirez Leandro Gabriel, Lorenzetti Tommaso, Suman Michael, Mutu Riccardo, Carretta Marco, Visentin Giovanni, Rubello Alberto, Magro Alberto, Tellarini Jacopo, Lugato Stefano.

A disposizione: Pierri Danny, Nalin Giovanni, Chinedozi Chukwuebuka Peter, Marra Leonardo.rugby

 

La squadra Cadetta Rugby Rovigo Delta perde in casa per soli due punti, 22 a 24, contro il Botticino Rugby Union, la prima partita del secondo girone del campionato C1 Promozione. Un vero peccato questo risultato, dato che i rodigini hanno dominato quasi tutto il match superando gli avversari soprattutto nelle touches e in mischia. Un calo fisico nel secondo tempo è stato il responsabile della conclusione: i rossoblù hanno sicuramente pagato la panchina corta, con a disposizione solo 4 cambi, contro i 7 degli avversari, 3 dei quali non si allenavano da due settimane per motivi di lavoro. Il ritmo della partita è stato più alto rispetto alla media di quelle dello scorso girone e le squadre del campionato Promozione sono sicuramente più forti, anche questo ha contribuito al calo fisico dei ragazzi.

La meta che ha sancito la vittoria del Botticino è stata segnata all’84° del secondo tempo, ciò denota come a questi livelli anche i piccoli dettagli facciano la differenza.     

Formazione: Ceglia Damiano, Mazzetto Giulio, Magagnini Diego, Teneggi Edoardo, Farinatti Leonardo, Vegro Manuel, Davin Marco, Rizzatello Andrea, Parolo Johnny, Biondi Alberto, Bolognesi Alberto, Vianello Leonardo, Vignato Giovanni, Politi Nicolò, Pomaro Nicola A disposizione: Sagins Vladislavs, Costantini Francesco, Nicoli Nico, Costantini Nicolò.

C.S.



Articoli correlati