Home » Calcio a 5

Granzette torna al successo

29 gennaio 2019 Stampa articolo

calcioCentrostorico Montesilvano – Granzette 4-6

Centrostorico Montesilvano: Sepede, Innocenti, Baccaro, Bozzelli, Di Giacinto, Cipriani, Colatriani, Colleluori, Carota, Fino, Casturà, Febo. All. Di Loreto.

Granzette: Omietti, Iaich, Vannini, Ansaloni, Sinigaglia, Costa, Andreasi (C), Longato, Piccinardi, Zanetti, Grandi, Cappelletto. All. Bassi.

MONTESILVANO – Ritrova il successo il Granzette C5 Femminile di mister Chiara Bassi tornando con tre punti dalla lunga trasferta abruzzese contro il Centrostorico Montesilvano grazie alla vittoria per 6-4.

Una partita letteralmente dai due volti, in cui le ragazze della Marzana si accendono a suon di bel gioco e si spengono come una luce intermittente mettendosi in difficoltà da sole. 

Parte in discesa la gara grazie ad un gol di Longato dopo appena 40’’ dal fischio d’inizio; la numero 9 rodigina si ripete esattamente tre minuti dopo grazie ad una ripartenza di Zanetti che serve la compagna che di destro non sbaglia la rete del doppio vantaggio.

La squadra di casa fatica ad imporre il proprio gioco, e fatica anche a chiudere le offensive delle neroarancio le quali si mostrano pericolose con Andreasi e Piccinardi in sequenza.

Al 12’ arriva addirittura il 3-0 grazie ad un filtrante di Sinigaglia che con il contagiri che arriva sui piedi di Longato che di prima gira in porta.

Il Granzette è in partita e controlla la gara senza problemi, ma a 3’ dall’intervallo decide di spegnere il motore e di lasciare il pallino del gioco alle avversarie, le quali, ovviamente, ne approfittano e segnano la rete del 3-1 e a 16’’ dal fischio anche la rete del 3-2.

La ripresa è la fotocopia del primo tempo, il Granzette questa volta però parte al rallentatore e dopo appena 1’ subisce la rete del 3-3, pareggio e tutto da rifare.

Per fortuna nessuna si fa prendere dal nervosismo, la partita è ancora lunga e tutto può succedere. Infatti al 4’ Longato parte in velocità, supera tutti e lascia partite un tiro su cui nulla può fare l’estremo difensore abruzzese, 4-3.

Nel giro di 2’ arriva prima il gol del 5-3 di Vannini in azione solitaria e poi il 6-3 di Cappelletto la quale conclude a rete un’azione tutta di suola con la compagna Ansaloni.

La partita sembra chiusa, sembra, perché il Granzette ha un altro momento di black-out e da un rimpallo il Centrostorico sfrutta una ripartenza ed accorcia segnando la rete del 6-4. 

Il cronometro scorre ma non così velocemente come vorrebbero le atlete in campo, tant’è che a 3’ dal termine l’arbitro fischia un rigore per le padrone di casa: sul dischetto va la numero 11, Grandi è concentrata e infatti mette la palla in angolo chiudendo di fatto le ultime speranze delle ospiti di poter riaprire la gara.

Una vittoria sofferta ma importantissima, che fa morale dopo le ultime partite sottotono.

Prossimo appuntamento domenica 3 Febbraio alle 17 al Palazzetto di San Pio X per Granzette – Real Colombine.

 

 

C.S.



Articoli correlati