Home » ATLETICA

Lei vola agli Italiani

Ai tricolori indoor di Ancona il velocista si conferma tra i migliori anche nella categoria Juniores. Buoni risultati anche da Padova
8 febbraio 2019 Stampa articolo

atleticaANCONA – Continua a sorprendere Ling Wei “Davide” Lei, talento della velocità di Confindustria Atletica Rovigo. Per il secondo anno consecutivo lo sprinter 18enne ha recitato un ruolo da protagonista ai Campionati Italiani indoor, questa volta nella categoria Juniores. Domenica 3 febbraio ad Ancona ha preso parte alle finali sui 60 metri, confermandosi sui livelli dei migliori in Italia. Da favola il tempo fatto registrare in batteria: un 7”06 che fa il paio con il personal best stampato la settimana precedente e che è valso la qualificazione alle gare tricolori. Questa volta la tensione non ha giocato brutti scherzi e anche in semifinale è arrivata un ottimo 7”07. Purtroppo non è bastato per conquistare una delle otto corsie che nella finalissima hanno messo in palio il titolo italiano, ma il 12esimo posto a livello nazionale rappresenta un’importante tassello sul percorso di crescita del talento rodigino che in questa stagione, nell’ottica della stretta collaborazione tra Confindustria Atletica Rovigo e Assindustria Sport Padova, gareggia con la canotta azzurra del gruppo sportivo patavino, pur continuando ad allenarsi quotidianamente con il coach nerarancio Paolo Negrini.atletica

“Sono molto soddisfatto dei suoi progressi – commenta proprio il tecnico, che lo scorso anno ‘scoprì’ lo sprinter e lo portò solo dopo qualche mese a gareggiare agli Italiani Allievi – Confermandosi più volte sugli stessi tempi, Davide ha dimostrato che questi risultati non sono casuali, bensì frutto di un lavoro pensato per correggere anche i minimi dettagli. Analizziamo la sua corsa a video, facciamo allenamenti mirati e per lui abbiamo pensato anche a sedute specifiche per migliorare la concentrazione e la serenità in gara”.

Domenica di gare anche per altri talenti di Confindustria Atletica Rovigo. Al Palaindoor di Padova è sceso in pista Alessandro Spada, cogliendo ben due personali nella categoria Allievi: 12,24 metri nella gara di salto triplo, chiusa al 13esimo posto, e 7”63 nei 60 metri, 17esimo tempo assoluto. Contemporaneamente Francesca Biondi ha corso i 200 metri cogliendo un buon 27”10; domani la velocista polesana sarà in gara ai Campionati Italiani Allievi indoor ad Ancona sui 400 metri con il sogno di centrare almeno la finale B. Ottimo riscontro sui 200 piani anche per l’altra Allieva Emma Polichetti: con il crono di 27”07 ha vinto la sua batteria chiudendo 18esima nella classifica generale. Sotto i 28” anche Gaia Ferro.

C.S.



Articoli correlati