Home » Baseball giovanile

Ferrara parte bene in winter league

Nell’apparente equilibrio della prima giornata del torneo indoor, spicca la doppia vittoria dei ducali in mattinata. Domenica 3 marzo le partite decisive: in palio la finale regionale a Bologna.
27 febbraio 2019 Stampa articolo

no images were found

ROVIGO – Il Ferrara Baseball inizia la stagione col sorriso, grazie al promettente esordio della rappresentativa Under 12 nella Winter League Veneto Est. I ragazzi hanno chiuso la prima giornata del torneo indoor con due saporite vittorie su quattro incontri, imponendosi prima a Padova poi ai padroni di casa dell’Adriatic Rovigo. Nel pomeriggio, i biancorossi hanno ceduto di misura entrambe le rivincite, mentre Rovigo ha ribalta il risultato di apertura contro i patavini. La classifica generale vede tutte le concorrenti appaiate: ma il duca conserva un non trascurabile vantaggio negli scontri diretti, oltre ad aver segnato fin qui più punti subendone meno di tutte. Così, domenica 3 marzo potrebbe bastare una vittoria per l’accesso alla finale, occasione che metterà in palio il biglietto per la fase conclusiva regionale della competizione, a Bologna. Highlights di giornata sul monte: belle prove di Destro e Bordignon (in prestito, insieme a Ciafrei, dal Romano Ezzelino), della “veterana” Abetini e del giovanissimo Sboto – che all’esordio in pedana chiude gara uno senza subire punti. Da segnalare i doppio gioco di Bersani nel secondo incontro, e i primi punti per Maia Villani e Sasha Leoni, autore di una valida all’unico turno di battuta. Tante prove ed esperimenti per i tecnici Marzaduri ed Abetini, che hanno misurato gli atleti in diverse situazioni ottenendo segnali importanti: “Siamo estremamente orgogliosi del debutto dei ragazzi. Ovviamente ci sono ancora aspetti da migliorare, andrà curata l’efficacia in battuta e dovranno crescere i lanciatori; di certo c’è che questi ragazzi hanno fegato da vendere, e un più che discreto potenziale individuale e collettivo. La finale? È alla portata, lavoreremo per provarci: sarebbe un risultato senza precedenti, quindi una bella spinta per tutti in termini di motivazione”.

C.S.



Articoli correlati