Home » BASKET, Promozione

San Martino espugna il Viltosa

28 febbraio 2019 Stampa articolo

Vil.To.Sa  – Basket San Martino 46 – 57

basketVil.To.Sa: Bettella 10, Stocco 10, Stefani 6, Paoluzzi 5, Rampazzo 5, D’Addario 4, Zanotto 2, Carletti 2, Pagnin 2, Angi, Coccato, Mazzucato.

Basket San Martino: Terazulli 2, Lago, Campanari 2, Beltrami, Zago 4, Barbierato, Griguolo 6, Cominato 7, Brigo S. 2, Brigo A. 34, Cecconello, Fioravanti. Allenatore: Gianmaria Baratella.

Arbitri: Daniele Quaggia di Fossò e Christian D’Andrea di Marano Vicentino.

Parziali: 10-19, 10-15 (20-34); 16-7 (36-41), 10-16 (46-57).

SAONARA (Padova) – Importante vittoria per il Basket San Martino che con una prova corsara espugna il campo del Viltosa nella 2^ d’andata del Girone Saturno del campionato di Promozione valido per la promozione nella serie superiore.

Per il quintetto di Gianmaria Baratella si tratta di una vittoria che da indubbiamente morale visto che hanno battuto a domicilio la prima della classe.

Nonostante i nero-oro polesani siano stati sempre in vantaggio la partita è stata molto tirata ma grazie al giusto approccio e a tanto tanto cuore il Basket San Martino, trascinata dal solito Alessandro Brigo che tra punti e stoppate non spreca niente del gioco creato dai suoi compagni che lo cercano creandogli le occasioni per finalizzare, è stato davvero l’uomo faro dei polesani.

San Martino in piena tranquillità nei primi due parziali dove in attacco trovano facilmente il bersaglio mentre in difesa la compattezza della squadra impedisce al Viltosa di rendersi veramente pericolo.

Così al riposo si va col San Martino sopra di 14 con lo score che segna 20-34-

Quando si ritorna in campo il Viltosa cambia tipo di difesa e le polveri del San Martino si bagnano. I locali ne approfittano per ridurre sensibilmente lo svantaggio e gli ultimi dieci giri di lancetta iniziano con lo score che segna 36-41.

Ultimo parziale tiratissimo ma la freschezza mentale del Basket San Martino permette loro di controllare il match e di dimostrarsi cinici il giusto per punire sempre il Viltosa.

Con Griguolo sempre preciso a distribuire il gioco, Alessandro Brigo micidiale cecchino e Cominato infallibile dalla lunetta il Basket San Martino corre veloce verso una vittoria che permette ai nero-oro polesani di conquistare altri due pesanti punti in classifica

Indubbiamente il miglior modo per salutare l’ultima partita di Davide Campanari, uomo fondamentale presente dall’inizio del progetto Basket San Martino, ripartito 3 anni fa con la vittoria nel campionato di seconda divisione.

C.S.



Articoli correlati