Home » Rugby giovanile

Minirugby del Frassinelle si distingue ovunque

5 marzo 2019 Stampa articolo

Minirugby del Frassinelle impegnato in diversi campi nel fine settimana. L’Under 6 era indaffarata a Badia Polesine nel suo festival con altre dodici squadre mentre l’Under 8, 10 e 12 erano impegnate a San Bonifacio con i padroni di casa dei Leoni del Nordest, Lagaria Rugby Rovereto, il Rugby Junior Badia e il Rugby Riviera 1975.

In ogni categoria i giovani galletti hanno saputo farsi valere, mettendo in campo tanta grinta e tutto quanto i loro educatori stanno insegnando dall’inizio dell’anno, dando enormi soddisfazioni ai loro educatori.

L’Under 6, guidata dalle educatrici Natascia Coltro e Federica Beda, dopo la lunga pausa invernale ha ripreso con entusiasmo ed energia impegnandosi in tutte le partite dove tutti i piccoli galletti hanno ripreso confidenza con il pallone e sono riusciti a farsi valere con successo. Nell’occasione hanno esordito anche un paio di bambini che vanno ad infoltire il già numeroso gruppo di piccoli rugbisti composto interamente da bambini al primo anno di rugby.

Sono scesi in campo: Abino A., Agostini T., Bertucci E., Bisan N., Bortolotto L., Gatti L., Ghirello J., Pieloni L. e Pinato E..

Soddisfatti anche gli educatori Barbara Brugnoli, Nicola Piscopo, Francesco Callegaro e Alessandro Orlando che nell’occasione hanno schierato due formazioni. I giovani atleti si sono sempre cercati e sostenuti nel gioco nonostante qualche problema nell’avanzamento e nella ricerca del pallone, situazioni che verrano sicuramente aggiustate nelle prossime settimane.

Hanno giocato: Altieri L., Bassora D., Bolognese L., Casaro O., Esposito R., Ferro M., Finotti M., Latino M., Patuzzo A., Pigaiani L., Quagliata F., Ruggiero D., Salamoni D., Taccon L., Zanconato E., Zerbinati E.

Anche l’Under 10 guidata da Sergio Malaman e Silvia Nalin è riuscita a schiera due squadre sempre in grado di giocare partite ad alta intensità, soprattutto con i pari età del Riviera, Ottimo il lavoro svolto sulla continuità diretta e il sostegno. Un po’ meno bene in difesa.

Molto bene sul punto di vista disciplina e concetto di squadra.

Sono scesi in campo: Cecchinello L., Longato L., Longato N., Panin F., Bressan M., Manzoli N., Pavanelli L., Bassora C., Barion F., Quagliata M., Daddato G., Saladini G., Bellettato C., Pasqualini N., Altieri E., Bolognini G., Pezzuolo M..

Diego Salvan e Pierpaolo Tellarini hanno guidato l’Under 12, gruppo che ha dimostrato ancora una volta di essere sulla buona strada, giocando le prime 2 partite con un buon ritmo. Bene il lavoro sul movimento nel gioco aperto, con buona distribuzione e del sostegno. Da migliorare, la pulizia sui punti d’incontro. Comunque voglia ed impegno non mancano per aggiustare anche questo particolare.

Hanno giocato: Cecchinello G., Astolfi F., Gagliardo E., Agostini M., Franceschetti G., Felloni P., Dupi B., Costa D., Melissari P., Giraldello G., Agostini M., Salvan D., Ghirardi A., Finetti E., Tonello M., Bonfà A..

L’Under 14, sabato pomeriggio ha giocato un triangolare con il Rugby Villadose e il Selvazzano Rugby. Ancora una volta i ragazzi di Mirco Visentin e Giuseppe Mortella hanno messo il loro sigillo, sconfiggendo prima i pari età del Selvazzano 36 a 7 e successivamente il Villadose 53 a 0. I giovani atleti gialloblù hanno fatto vedere un gioco d’attacco a tratti spumeggiante, ricercando sempre la continuità ed efficacia.

Nonostante la soddisfazione per le due vittorie, i due allenatori hanno evidenziato come in settimana bisognerà lavorare ancora sulla pulizia nei raggruppamenti e ragionare su alcune scelte di gioco apparse non ottimali.

Hanno giocato: Merlo R., Bergamini A., Grendene T., Ferrari G., Franzoso M., Cobianco E., Malaman N., Ferrari M., Bianchini F., Mazzetti T., Gnani P., Targa D. e Navarri A..

Sono subentrati: Guarnieri T., Barbieri A., Rossi M. e Baccaro M..

C.S.



Articoli correlati