Home » Senza categoria

Super Fruvit batte Rubierese

10 marzo 2019 Stampa articolo

G.S. Fruvit – Rubierese Volley 3-1

26-24; 25-23; 23-25; 25-16

G.S. Fruvit: Coltro, Ghiotti, Battistella, Toffanin, Baù, Fyda, Ferroni, Bolognesi, D’Iseppi, Beriotto, Schibuola, Franzoso (L1), Tridello (L2). Allenatore Giuliana Perilli

Rubierese Volley: Galli Venturelli, Campani, Zoppi, Rossi, Macchetta, Morselli, Paterlini, Baccarani, Marzadori, Freddi, Leonardo, Arduini, Puglisi, Orlandini. Allenatore Longagnani

1° Arbitro Marco Finati e 2° Arbitro Andrea Gatti

ROVIGO – Fruvit piega anche la Rubierese nella giornata in cui Davide piega Golia, infatti per la prima volta la leader perde una partita e Pienamiele fa le scarpe al Lugo così Fruvit rimane al decimo posto sempre a -1 dal nono ma allunga sulla zona rossa. Partita bella quella di Fruvit con scambi piuttosto lunghi con l’avversaria mai doma e a cui ha ceduto solo nel terzo set.

Dopo un avvio punto a punto la Rubierese scappa in avanti grazie ai pallonetti messi a segno arrivando ad avere un margine di 5 lunghezze. Fruvit si mette all’inseguimento e ricuce lo strappo a 12 pareggia i conti. L’ace di Bolognesi manda avanti le padrone di casa. Si prosegue punto a punto. Dopo il 19 pari vanno ancora avanti le ospiti che si portano sul 20-23. Fruvit insiste con Baù e D’Iseppi e impatta. Le giallonere vanno a 24, le ospiti annullano la prima palla set, ma poi spediscono il servizio in rete. Dopo uno scambio molto lungo D’Iseppi stampa la palla al limite del campo avversario e fa suo il set.

Nel secondo set parte bene Rovigo che si porta sul 4-1. Rubierese accorcia e si porta sotto e poi con un ace pareggia a 6. Si torna a giocare punto a punto, quindi Rovigo rompe l’equilibrio e va a + 3. Le emiliane reagiscono ed accorciano ma la contro reazione di Fruvit non si fa attendere e si riporta +3. Sul punteggio di 15-11 coach Longagnani chiede il time out. Si prosegue con le giallonere che si mantengono avanti di 3-4 punti. Rubierese insiste e riesce a portarsi a -1. Bolognesi rilancia. Le ospiti soffiano sul collo alle padrone di casa e a 18 riescono a pareggiare i conti. Coach Perilli chiede il time out. La squadra di casa si porta a +2 e questa volta è il coach emiliano a chiedere il time out. Fruvit però insiste a si porta sul 22-18. Attacco vincente delle ospiti, 22-19. Giada Toffanin piazza una fast, 23-19. Out l’attacco rodigino 23-20. Invasione 23-21. Ancora una super fast di Toffanin 24-21. Le ospiti annullano la prima palla set, 24-22. Sul punteggio di 24-23 coach Perilli chiede ancora time out. Mani fuori di Bolognesi chiudono il set.

Il terzo set inizia con le emiliane che si portano sul 2-5. Fruvit risponde e accorcia, ma le ospiti sono ancora a +2. Ace delle emiliane 4-7. Sul 4-8 coach Perilli chiede il time out. Toffanin ci mette una pezza 5-8. Si prosegue con le ospiti che si mantengono 3-4 punti avanti. Due ace di Ferroni e Rovigo si porta sul 13 pari. Dall’inizio del set Fruvit va per la prima volta in vantaggio con Bolognesi, 15-14. Le giallonere si portano sul 17-14. Bolognesi va sul 19-17, ma poi le emiliane impattano con la ex Beng Puglisi. Sul 19-20 coach Perilli chiama il time out. Mani fuori di Bolognesi e i due sestetti sono ancora pari. Ferroni sigla il 21esimo punto. Rubierese impatta. Doppia delle polesane, 21-22. Baù pareggia i conti. Rovigo spedisce in rete il servizio 22-23 e poi le avversarie vanno sul 22-24. Ferroni annulla la palla set, 23-24. Coach Longagnani chiede il time out. L’arbitro giudica dentro l’attacco, nettamente fuori, delle ospiti che così vincono il set.

Nel quarto set le ospiti si portano sul 2-5, poi Rovigo accorcia 4-5. Di prima intenzione Rovigo impatta. Ancora avanti le ospiti, 6-9, entra Fyda al posto di D’Iseppi. Fruvit si riporta sotto, 8-9 e poi con attacco out delle emiliane impatta. Toffanin rimanda avanti le giallonere. Si prosegue punto a punto, poi dopo il 12 pari Rovigo si porta a +2. Attacco fuori delle emiliane, 15-12. Ancora un attacco out delle ospiti e Fruvit va sul 16-12, time out chiesto dal coach emiliano. Le giallonere vanno sul 18-12. Le ospiti accorciano 19-15. Invasione alle avversarie e Fruvit va a 20 e subito dopo a 21. Nuovo punto per le padrone di casa. Ace di Ferroni 23-16, ancora ace per Ferroni 24-16. Fuori l’atto e Fruvit vince.

“Sono contenta – dice coach Perilli a fine partita – per il risultato che fa morale e allo stesso tempo ci permette di respirare nonostante sentiamo sul collo il fiato delle inseguitrici.

E’ stata una partita intensa, in alcuni momenti non eravamo lucide ma poi siamo riuscite con la battuta a venirne fuori, le ragazze si sono date il cambio nel senso che quando qualcuna era in crisi le altre hanno supportato il gioco.

Abbiamo patito un po’ in ricezione ma del resto anche loro gli scambi lunghi che si son visti sono stati decisi da chi ha ceduto in difesa. Ora dobbiamo pensare alla prossima gara che sarà tosta, andiamo a Cremona in casa della seconda e dovremo impegnarci non poco per un risultato.”

 

Caf Acli Stella Rimini-Us Arbor Interclays Re 2-3

T&V Civiemme Campagn.Re- Bleuline Lib.Forli’0-3

V.Calerno S.Ilario Re-Us Esperia Cremona0-3

Csi Clai Imola Bo-Emanuel Riviera Rimini0-3

Gramsci Pool Volley Re-My Mech Cervia R.I.V.Ra3-0

Gs Fruvit Rovigo-Us Rubierese Volley Re3-1

Liverani Lugo Ra-Vtb Pianamiele Bologna0-3

 

Pos.  Squadra P.
1 Csi Clai Imola Bo 51
2 Us Esperia Cremona 42
3 Bleuline Lib.Forli’ 41
4 Emanuel Riviera Rimini 40
5 Liverani Lugo Ra 31
6 Gramsci Pool Volley Re 31
7 Us Rubierese Volley Re 30
8 Us Arbor Interclays Re 29
9 Vtb Pianamiele Bologna 27
10 Gs Fruvit Rovigo 26
11 Caf Acli Stella Rimini 19
12 My Mech Cervia R.I.V.Ra 17
13 T&V Civiemme Campagn.Re 15
14 V.Calerno S.Ilario Re 0

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Iole Sturaro



Articoli correlati