Home » A2, Calcio a 5, Femminile

Granzette pareggia a Civitanova

13 marzo 2019 Stampa articolo

calcio a 5Civitanova Dream Futsal – Granzette 2-2

Civitanova Dream Futsal: Fermani, Mazzacane, Ciccioli, Giuva, Giosuè, Marani, Carciofi, Di Buò, Castelli, Romano. All. Angeletti.

Granzette: Omietti, Vannini, Ansaloni, Sinigaglia, Costa, Ardondi, Andreasi (C), Longato, Piccinardi, Zanetti, Grandi, Cappelletto. All. Bassi.

Reti : Giuva (C) (1’50” pt.), Carciofi (C) (1’08” st.), Ansaloni (G) (13’09” st.), Andreasi (G) (17’04” st.)

CIVITANOVA MARCHE – Il Granzette torna dalla lunga trasferta di Civitanova Marche con un pareggio; il 2-2 finale per com’è andata la partita risulta essere un risultato positivo per la squadra di mister Chiara Bassi, la quale riesce a rimanere a tre punti dal secondo posto ed a cinque dal quarto posto.

Un inizio sottotono per le rodigine che vanno subito sotto di un gol dopo neanche 2’ di partita. 

Lo svantaggio però non viene subito e anzi, iniziano una serie di occasioni sprecate malamente da Longato e da Vannini.

Le padrone di casa si difendono bene, il Civitanova Dream Futsal è una squadra grintosa, fisica e tecnica, e la ricerca del pareggio da parte del Granzette permette di trovare spazi per ripartire e cercare conclusioni su cui però Grandi si fa sempre trovare pronta.

Al 12’ Sinigaglia colpisce il palo e sulla ribattuta Longato tira di potenza ma un’avversaria salva sulla linea di porta una prima volta ed il portiere salva in angolo il tap-in vincente sempre della numero 9 neroarancio.

Anche capitan Andreasi ha sui piedi la palla del pareggio, ma l’estremo difensore riesce a deviare all’ultimo.

La ripresa inizia subito in salita, dopo appena Civitanova raddoppia con Carciofi abile a sfruttare un rimpallo difensivo. 

Il Granzette ci prova in tutti i modi ma le marchigiane si difendono con ordine e con grinta lottando su ogni pallone.

Al 10’ mister Bassi gioca il jolly inserendo Zanetti come portiere di movimento; il Granzette si rende subito pericoloso con uno scambio Piccinardi – Andreasi, ma è Ansaloni al 13’ a trovare la rete del 2-1.

Le ospiti non smettono di usare il quinto uomo in campo, è un rischio, ma partite così vanno giocate in maniera diversa, ed infatti a 3’ dal termine Zanetti sempre da portiere di movimento riesce a mettere un pallone al centro per l’ottimo inserimento di Andreasi che sigla la rete del pareggio.

Il Granzette vuole provare a vincerla e tiene in campo Zanetti tra i pali, il Civitanova non si tira certo indietro e nell’ultimo minuto si scatenano azioni su entrambi i fronti durante le quali l’estremo difensore marchigiano riesce a deviare sul palo un tiro di Longato, mentre Zanetti in spaccata mette in angolo l’ultimo pallone della partita.

Un buon punto quindi per le ragazze della Marzana, Marzo è un mese importante ed allo stesso tempo difficile perché si concluderà con le Final Four di Coppa Italia, ma prima ci saranno due partite di campionato fondamentali per la classifica, testa quindi già alla prossima contro il Decima Sport in casa domenica 17 marzo alle ore 17. 

C.S.



Articoli correlati