Home » MOTORI

Al Bellunese prima stagionale per Scettri

Il pilota di Este, per i colori di Irontech Motorsport, sarà della partita, assieme al polesano Barison, alla guida della sempreverde Renault Clio Williams gruppo A.
18 marzo 2019 Stampa articolo

rallyOSPEDALETTO EUGANEO (Padova) – La stagione agonistica 2019 bussa alla porta e Valerio Scettri risponde presente, con il prossimo fine settimana che vedrà il portacolori di Irontech Motorsport tornare ad infilarsi tuta e casco.

Sarà la trentaquattresima edizione del Rally Bellunese l’evento di apertura per il pilota di Este, deciso ad iniziare la nuova annata sull’onda di quanto di positivo dimostrato lo scorso anno.

Dopo un avvio contratto infatti sono arrivate due vittorie ed un secondo posto di classe, a conferma della competitività dell’intramontabile Renault Clio Williams di gruppo A.

Da sempre impegnato nel riuscire a combinare i pressanti impegni lavorativi con la passione per il mondo dei motori la nuova stagione di Scettri sarà incentrata, come da tradizione, sul vivere a pieno ogni singola occasione, puntando al divertimento ed alla gioia di poter imbracciare il volante della francesina.

Squadra che vince non si cambia ed ecco che, nel ruolo di navigatore, è stato riconfermato il polesano Michele Barison, il quale potrà far valere tutta la propria esperienza sin dal Bellunese.

 “La stagione 2018 è stata decisamente positiva” – racconta Scettri – “ed abbiamo portato in casa Irontech Motorsport due vittorie ed un secondo posto. Un bilancio ottimo per chi, come noi, vive il mondo dei rally principalmente dal lato emotivo, più che da quello della prestazione pura. Diamo il via a questa nuova stagione con il Rally Bellunese, evento che non ho mai affrontato prima d’ora. Michele, al contrario di me, ha già corso su queste speciali e, di conseguenza, la sua esperienza sarà molto utile nel corso della gara. Da sempre corriamo negli intervalli di sosta che gli impegni lavorativi ci consentono. Prima di tutto, per noi, correre è un piacere. Potersi isolare dalla vita di tutti giorni, seppur solo per un weekend, ci permette di ritrovare la grinta per affrontare gli impegni quotidiani. I rally sono per noi divertimento, passione, gioia e relax. Se poi arrivano anche i risultati di certo non li disdegniamo.”

 Il Rally Bellunese, per la sua trentaquattresima edizione, propone un percorso di gara uguale rispetto all’edizione 2018 annullata, causa maltempo.

Fuoco alle polveri Sabato 23 Marzo, verso ora di cena, con la disputa della speciale spettacolo “Oasi Circuit” (3,53 km), prima di parcheggiare le vetture nel riordino notturno.

Si ripartirà alla domenica mattina con tre tratti cronometrati da ripetere: “Lentiai” (7,20 km), “Cesio” (6,80 km) e la lunga “Melere” (14,55 km), la prima e la terza da ripetere per tre passaggi mentre la seconda per due.

 “Il Rally Bellunese è una gara molto tecnica ed impegnativa” – sottolinea Scettri – “e dobbiamo dire che è un evento davvero molto selettivo. Siamo pronti ad immergerci in una nuova avventura, nella speranza che questa possa portarci le soddisfazioni del recente passato. Un particolare ringraziamento lo voglio fare a tutto lo staff di Irontech Motorsport: da Gianni che ci segue in assistenza a Tiziana che si occupa della logistica e del marketing. Noi siamo pronti.”

C.S.



Articoli correlati