Home » Tiro con l'arco

Un mese all’insegna dei giovani arcieri!

23 marzo 2019 Stampa articolo

VILLADOSE (Rovigo) – Domenica 10 marzo presso la palestra dell’Istituto Comprensivo di Villadose si è tenuta, per la prima volta in Polesine, la fase provinciale invernale del Trofeo Pinocchio, per le province di Rovigo e Venezia.

Alla competizione hanno partecipato le tre compagnie del territorio: gli Arcieri delle Due Tigri di Villadose con Viviana Fabiano, Clarissa Fabiano e Filippo Esofago, la Compagnia Arcieri di Rovigo con Simone Cardin e gli Arcieri Delta del Po di Taglio di Po  al loro debutto sulla linea di tiro con Nico Toan Astolfi, Elia Franzoso, Angela Alessia Mauro; mentre per la provincia di Venezia: gli Arcieri Mestrini Conte di Carmagnola di Martellago, gli Arcieri Ciliensi di Ceggia, gli Arcieri del Doge di Mestre, gli Arcieri San Donà di Piave di Ceggia e gli Arcieri e Balestrieri di Spinea.

Gli Arcieri delle Due Tigri, hanno organizzato questa gara, per dar modo alle “giovani faretre” di staccare il pass per gli ultimi posti per la fase regionale disputata il weekend successivo.

Tanti i giovani atleti in gara, segno evidente che lo sport del tiro con l’arco affascina non solo persone adulte ma, sempre più spesso, anche i giovani, complici le tante giornate dedicate alla presentazione di questa disciplina in ambito scolastico.

La formula di gara, leggermente diversa rispetto alle gare standard, prevede otto volée da tre frecce ciascuna, ripetute per due turni.

Dopo aver ascoltato l’inno nazionale sulla linea di tiro, i giovani arcieri non si sono certamente risparmiati e, in alcune occasioni, hanno impegnato i direttori dei tiri per risolvere dubbi sui punti linea.

Tutto si è svolto per il meglio e al termine della gara le classifiche hanno incoronato gli atleti che agguantano il podio.

Alla loro prima gara: Clarissa Fabiano si aggiudica il 2° posto OL GF con 244 punti, mentre Filippo Esofago il settimo posto OL GM con 171 punti.

Viviana Fabiano sale sul 3° gradino della classe OL F2 con 423 punti e si classifica per la fase regionale.

Emozionati i giovani arcieri, emozionato il Delegato Provinciale Fitarco per la provincia di Rovigo: Raffaele Rossi, che ha messo la medaglia al collo dei premiati, ricordando che appunto a dispetto del nome del trofeo, qui le bugie hanno le gambe corte. Il tiro con l’arco prima di essere uno sport contro un avversario è uno scontro con sé stessi. Solo quando tutti gli elementi in gioco sono perfettamente in armonia, si superano gli ostacoli e si arriva a bersaglio!

Domenica 17 marzo presso gli impianti sportivi di Grantorto (PD) è andata in scena la fase regionale organizzata dagli Arcieri Antica Tessara e dal Comitato Regionale FITARCO.

Alla quale, migliorando i punteggi, si è ripetuta la classifica proclamata a Villadose per la classe OL F2: Viviana Fabiano terza con 427 punti, Simoni Sofia (Arcieri del Doge) seconda con 439 punti e Luna Niero (Arcieri Ciliensi) prima con 456 punti.

Il “Trofeo Pinocchio” che si rivolge ai giovani arcieri dagli 8 ai 12 anni ha la bellezza di poter vedere la crescita negli anni e la nascita di amicizie che nonostante le distanze si mantengono e ravvivano durante le occasioni di incontri competitivi.

Nel mese di aprile inizierà la fase estiva provinciale e regionale per decretare la squadra regionale che parteciperà alla fase nazionale che si disputerà a Venaria (TO) in luglio.

Prossimo impegno degli Arcieri delle Due Tigri sarà l’organizzazione del “3° 900 Roarr” che si disputerà presso l’impianto sportivo di Canale di Ceregnano il 31 marzo, la gara, prima della stagione esterna, vedrà gli arcieri destreggiarsi su tre distanze. Sarà l’occasione per assistere ad una tipologia 900 round e salutare la primavera.

C.S.



Articoli correlati