Home » CANOA

Canoa e disabilità: sport tra i banchi con Canoe Rovigo

24 marzo 2019 Stampa articolo

L’ASD Canoe Rovigo entra anche quest’anno nelle scuole polesane con il progetto “A Scuola in Canoa”, per promuovere lo sport e l’attività fisica durante la “Settimana dello Sport” appena conclusa, iniziativa del MIUR dedicata alla promozione di uno stile di vita attivo soprattutto tra i giovani. L’attività si è svolta gratuitamente nei giorni 7, 8, 9 e 14 marzo e ha coinvolto varie scuole della provincia, rivolgendosi a ragazzi di tutte le età: delle scuole primarie Miani di Rovigo, Pontecchio e Villanova del Ghebbo all’IPSIA di Rovigo.

Gli alunni hanno avuto l’opportunità di assistere ad un’articolata presentazione dello sport della canoa e delle varie specialità legate a questa disciplina attraverso filmati, foto e presentazioni multimediali presentati e raccontati da Aneta Andziak, laureata in Scienze Motorie e tecnico di Paracanoa del Canoe Rovigo. Tutti i giovani partecipanti, per completare ed ampliare la lezione teorica, avranno inoltre la possibilità di svolgere prove di canoa presso il Centro Nautico Remiero dell’Ostello Canalbianco di Arquà Polesine, sede del Canoe Rovigo.

Focus di quest’anno è stato il tema della disabilità e il suo rapporto con lo sport; testimonial d’eccezione sono stati gli atleti disabili del Canoe Rovigo Riccardo Strenghetto e Roberto Ballardini, che hanno saputo testimoniare in prima persona ai ragazzi il valore dello sport come stile di vita sano e come stimolo importante per raggiungere il benessere fisico e psichico e superare gli ostacoli della vita. Sono state presentate le diverse attività sportive praticate dagli atleti disabili (basket in carrozzina, canoa, equitazione, sci di fondo) e i più piccoli hanno potuto provare in prima persona le regole del gioco del basket in carrozzina, attraverso prove pratiche con le carrozzine messe a disposizione dall’ASD.

L’ASD Canoe Rovigo si fa dunque promotore anche per l’anno 2019 dello sport tra i giovani, ponendo l’attenzione anche sul tema così importante ma spesso marginale della disabilità, con attività pratiche e coinvolgenti che hanno fatto riflettere ed emozionare alunni e insegnanti.

I primi incontri pratici del progetto “A Scuola in Canoa” iniziano già tra pochi giorni. Offrono la possibilità di conoscere da vicino il nostro habitat naturale fatto di fiumi ed acqua, con approfondimenti culturali, ambientali e soprattutto quelli sportivi. L’attività si svolge gratuitamente e quest’anno coinvolgerà più di 1400 alunni delle scuole polesane.

C.S.



Articoli correlati