Home » Ciclismo giovanile

Buona la prima per i Giovanissimi della Bosaro Emic

27 marzo 2019 Stampa articolo

MONSELICE (Padova) – A.S.D.- G.C. Bosaro Emic campione di mountain bike alla Short Track G.P. “Editaglio Servizi per l’abbigliamento” che si è disputata sabato 23 marzo a Monselice, all’interno dello speciale Bike Park di Via Puglia dove ACD Monselice ha allestito un circuito di 400 mt da ripetere più volte a seconda della categoria in gara.

I Giovanissimi biancazzurri hanno festeggiato l’avvio di stagione conquistando la prima posizione della classifica dedicata alle quindici società partecipanti, con la presenza del presidente Massimo Rossi e del consigliere regionale FCI Vittorino Gasparetto. Complice l’entusiasmo di mettersi alla prova e dimostrare sin dall’inizio quali risultati può regalare la passione per il ciclismo, risultati che già in questa giornata di apertura non tardano ad arrivare nemmeno per gli atleti al debutto sulle due ruote che per il club bosarese sono Leonardo Peretto, Diego Rinaldi (G4), Gloria Peretto e Gianluca Serra (G6).

Introducono come di consueto i G1, dove trionfano Davide Brasolin (GS Cartura Nalin) nel maschile, seguito da Federico Travaglia (Club Ciclistico Este), Leonardo Biscontin (U.S. C.S.I. Rubano), Daniele Campaci (ASD San Bortolo), Tolera Martini (A.C.D. Monselice), e Mia Zagni (A.S.D. Green Devils Team) nel femminile, seconda Lavinia Maria Giovanna Pavin (U.S. C.S.I. Rubano).

Federico Vielmo dei G2 (UC Godigese Abra Iride) riesce a strappare la vittoria a Carlo Ceccarello (A.C.D. Monselice) che aveva dominato per l’intera gara, alle loro spalle Giovanni Munari (U.S. Scuola Ciclismo Vò), Riccardo Pinato (A.C.D. Monselice) e Daniele Leon Ferrari (Calderara STM Riduttori); Emma Colognesi proclamata reginetta in casa.

È la volta dei G3 con Davide Coltro (G.C. Bosaro Emic) che pare ritemprato dal confronto con gli avversari al punto da guadagnare progressivamente posizioni e tagliare per primo il traguardo davanti a Armando Stefani (G.S. Lagorai Bike), Alessio Carolo (Calderara STM Riduttori), Filippo Callegaro (GS Cartura Nalin) e Francesco Riemma (A.C.D. Monselice). Sul podio rosa brilla un’altra maglia biancazzurra è quella di Marta Talpo (G.C. Bosaro Emic), classificata seconda tra Giorgia Ciocca (3 Esse Soraga) e Chiara Biscontin (U.S. C.S.I. Rubano).

Se il femminile dei G4 è tutto dei padroni di casa, con Emma Garbin prima e Giorgia Fabbian seconda, la corsa dei colleghi è una sfida all’ultimo metro che si conclude con un doppio testa a testa: Michael Casadio (U.S.C. Castel Bolognese) ha la meglio su Nicholas Scalorbi (Calderara STM Riduttori) il quale deve accontentarsi dell’argento, mentre subito dietro Tommaso Stenico (G.S. Lagorai Bike) riesce ad anticipare Flori Hamzi (Club Ciclistico Este) alla linea di arrivo. Complimenti a Diego Rinaldi (G.C. Bosaro Emic) che affronta con determinazione la sua gara d’esordio, non si lascia fermare da una caduta ma ci crede, riprende, recupera e chiude con un ottimo nono piazzamento.

Si sale con le categorie ed è il momento dei G5. Emma Scalorbi (Calderara STM Riduttori) è oro nel segmento femminile dopo aver condotto una gara sempre in testa al gruppo misto, seconda Emma Ceresoli (A.C.D. Monselice). Sul podio maschile troviamo in ordine Dario Masi (A.S.D. Green Devils Team), i compagni di squadra Filippo Viero e Marco Pasa (V.C. Città di Marostica), Giovanni Ricci (Calderara STM Riduttori) e Nathan Ciocca (3 Esse Soraga). Catturano il pubblico i due ciclisti bosaresi Filippo Sturaro e Domenico Pizzolato, il primo risolutamente in posizione avanzata, il secondo battagliero scala la formazione con una serie di agili sorpassi che lo avvicina al gruppo dei più veloci.

La Short Track dedicata alla mountain bike termina con la gara dei G6. Marco Giandoso (G.C. Bosaro Emic) ha le idee chiare e acquista velocità giro dopo giro mancando di un soffio l’oro dietro a Christian Quaglio (A.C.D. Monselice), ma imponendo una distanza generosa a Mattia Zagni (A.S.D. Green Devils Team), Marco Bortolaso (GS Cartura Nalin) e Giovanni Antonio Sanarini (U.S. C.S.I. Rubano). Gloria Peretto completa il medagliere di A.S.D.- G.C. Bosaro Emic.

C.S.



Articoli correlati