Home » vela

Campionato Nazionale dell’Adriatico, da oggi a Chioggia al via le regate

6 aprile 2019 Stampa articolo

velaCHIOGGIA (VE) – Tutto pronto a Chioggia dove da domani fino a domenica si svolgerà il Campionato Nazionale dell’Adriatico, manifestazione organizzata da Il Portodimare grazie alla collaborazione con Darsena Le Saline. Proprio il moderno ed efficiente Marina, situato a due passi dal centro storico, sta ospitando in queste ore nelle proprie banchine imbarcazioni ed equipaggi che hanno raggiunto Chioggia da tutto l’Adriatico per prendere parte all’evento.

Il programma prevede fino a domenica la disputa nel campo di regata che sarà posizionato antistante la spiaggia di Sottomarina di un massimo di cinque prove. Regate che saranno un primo vero e proprio banco di prova in vista della nuova stagione, che culminerà con il mondiale ORC a Sebenico in Croazia e con il Campionato Italiano Offshore in programma a Crotone. Proprio il Campionato Nazionale dell’Adriatico sarà valido anche come prova per il Trofeo Armatore dell’anno e garantirà ai vincitori di ciascuna classe un contributo sulla quota di iscrizione per la rassegna di Crotone.

“Sono sempre molto felice di tornare a regatare nelle acque di casa – commenta il tattico di Man Enrico Zennaro – Dopo alcuni anni di stop Riccardo di Bartolomeo ha deciso di tornare alle regate con la sua bellissima barca, con la quale anni fa abbiamo vinto titoli italiani, europei e mondiali. Questo per noi sarà un vero e proprio allenamento con l’obiettivo stagionale di ben figurare al campionato del mondo che si terrà a Sebenico nella categoria Corinthian, motivo per il quale non potrò far parte dell’equipaggio. Gran parte della mia esperienza nel mondo velico mi è stata trasmessa su questa barca quando ne ero il timoniere ed ho avuto la fortuna di poter navigare con atleti che hanno fatto la storia della vela in Italia”.

Sulla linea di partenza si presenteranno anche Rebel dell’armatore triestino Manuel Costantin che affiderà il timone all’olimpionico Lorenzo Bodini, l’X-35 X-Real di Federico Servadio vintore di categoria lo scorso anno della Rolex Sailing Week a Capri e autore di un ottimo terzo posto in classe B al Campionato Italiano di Forio d’Ischia. Tra gli altri a completare la entry list anche i nomi di Arka del duo Ruol -Perini, i due Delta 120 Capo Horn di Stefano Genova e Leone di Sebastiano Pulina. Molto combattuta si preannuncia anche la sfida tra i minialtura, dove saranno sei le imbarcazioni tra i sei ed i dieci metri di lunghezza che parteciperanno all’evento che sarò valido anche come campionato zonale di classe.vela

Ad illustrare la situazione meteo che troveranno i partecipanti è Riccardo Ravagnan, responsabile di Meteomed, technical partner della kermesse:”Sarà l’aprile più piovoso dell’ultimo ventennio al Nord. Questo contesto di instabilità ci porterà delle variazioni anche molto consistenti nelle previsioni, anche a breve termine, causato dalla variabilità delle condizioni al contorno prese in considerazione. Abituati ormai al sole per una lunga fase dominata dall’anticiclone, una bassa pressione favorisce l’afflusso di correnti umide ed instabili. Questa settimana ci coinvolgono due fasi perturbate: una appena trascorsa tra mercoledì e giovedì ed un’altra che si farà sentire tendenzialmente domenica (consiglio di tenere l’occhio costante agli aggiornamenti!). L’instabilità del giovedì lascerà nelle ore successive un vento da terra SO che sembra durare fino al mattino del venerdì per poi riattivare il ciclo diurno con un NNE che si posizionerà intorno le 13 di venerdì con un 6/8 nodi il mattino da 260/280° fino a 7/8 nodi da 45/65° in progressiva rotazione nel primo pomeriggio. Sabato sembra caratterizzato da un ENE che si attiva già nelle prime ore della notte con 10/13 nodi da 20/30° fino alle 8 poi leggero calo ma la media resta 9/11 nodi in progressiva rotazione a destra (50/70°). Domenica prevalenza ancora di vento da 70/80° con una intensità che ad oggi prevediamo possa variare tra 8/11 nodi. Il nostro modello ci segnala qualche possibile raffica più intensa ma a causa della premessa, forte instabilità, è difficile fare una previsione accurata anche a breve termine. Sabato dunque tendenzialmente più soleggiato, mentre domenica tornerà ad aumentare la nuvolosità e con essa ci sarà anche il rischio per qualche locale fenomeno”.

La Coppa Primavera è organizzata grazie alla collaborazione tra Il Portodimare e Darsena Le Saline, con il supporto dei partner: Banca Patavina, Cantina San Giuseppe, Ingemar, Meteomed. Media partner è il portale Vela Veneta.

C.S.



Articoli correlati