Home » C Regionale, RUGBY

Frassinelle stacca il pass per la seconda fase

9 aprile 2019 Stampa articolo

La prima squadra del Rugby Frassinelle è stata impegnata nell’ultima giornata della prima fase con la formazione Cadetta del Rugby Altovicentino.

La partita è terminata con il largo punteggio di 57 – 5 a favore dei ragazzi gialloblù. La contemporanea vittoria del Selvazzano a Montebelluna con il punteggio di 18 – 14 e quindi senza bonus, ha sancito il primo posto in solitaria dei ragazzi di coach Fenzi nell’ultima giornata per l’accesso ai Barrages per la promozione.

La partita è stata un monologo gialloblù fin dall’avvio. Troppo evidente il divario con gli avversari sia fra le prime linee sia fra i trequarti, capaci per l’occasione di giocare in modo corale e dinamico, provando delle alternative nel gioco veloce.

L’ultima partita della stagione regolare è stata anche una occasione per fare rifiatare diversi giocatori della rosa e dare spazio a chi nel corso dell’anno si è sempre messo al servizio dei compagni pur giocando di meno, ripagando ancora una volta la fiducia avuta.

Le mete sono state marcate due da Christian Greggio e Mattia Galasso e una ciascuno da Giuseppe Mortella, Nicola Piscopo, Thomas Argenton, Simone Chiarion e Cristian Saltarin. Sei le trasformazioni di Andrea Ferracin.

Sono scesi in campo: F. Callegaro, S. Chiarion, A. Faccioli, M. Bersan, N. Piscopo, A. Ferracin, S. Benetti, C. Greggio, P. Bassora, N. Cominato, S. Berengan, P. Lupato, C. Bicego, G. Mortella e M. Galasso.

Sono subentrati: A. Raboni, G. Fanchin, C. Visentin, S. Rovere, M. Bolognese, C. Saltarin e T. Argenton.

Ora, in attesa venga definito il calendario della seconda fase da parte del comitato regionale, i galletti gialloblù hanno la certezza che nel loro cammino per accedere alla promozione diretta alla Serie C nazionale dovranno vedersela con il Rugby Iesolo e con la prima squadra del Rugby Altovicentino. Le partite si giocheranno soltanto in andata e la prima classificata accederà automaticamente alla Serie C nazionale mentre la seconda classificata dovrà passare per uno spareggio con la seconda classificata dell’altro girone della seconda fase.

C.S.



Articoli correlati