Home » BASKET

San Martino travolge Sutriv Padova

9 aprile 2019 Stampa articolo

basketVittoria a tre cifre per il Basket San Martino che nella 3^ di ritorno del Girone Saturno della Seconda Fase della Prima Divisione batte con un perentorio 104-52 il Sutriv Padova.

Con i play-off in tasca il quintetto di coach Gianmaria Baratella è sceso in campo libero da qualsiasi pressione ed ha dato vita ad un match di altissimo spessore mostrando non solo di meritare ampiamente la categoria ma anche di poter aspirare a qualcosa di più.

Contro un Sutriv Padova che ormai non ha più nulla da chiedere a questo campionato il San Martino è partito subito forte mostrando una buona difesa ed un attacco particolarmente micidiale.

Primi 10’ di gioco devastanti per i nero-oro polesani partiti con un quintetto guidato da Terzulli, Griguolo, Stefano e Sandro Brigo e Cominato.

Terzulli legge subito bene il match e non lascia il tempo alla difesa avversaria di schierare la zona che manda a segno tutti i propri compagni che chiudono il parziale sul 30-12.

Nel secondo parziale, il San martino allenate un po’ la morsa ma qu3esto non gli impedisce di allargare la forbice e andare al riposo sul +23 col tabellone che segna 49-26.

Quando si ritorna in campo il Basket San Martino, consapevole che i play-off sono vicini e  il livello si alzerà sicuramente, ritrovano concentrazione e determinazione. Ad aprire le danze è Sandro Brigo con le sue bombe che poi viene imitato da Terzulli primo e il giovane Diego Cominato poi, che permettono al San Martino di presentarsi al via dell’ultimo quarto sul 75-34.basket

A questo punto i ragazzi di coach Giamma Baratella mettono nel proprio mirino la tripla cifra. Certo il compito non è tra i più facili ma l’entusiasmo del numeroso pubblico presente spinge il San Martino a provarci. Così i nero-oro spingono ulteriormente sull’acceleratore e riescono nell’impresa di sfondare quota 100 andando a vincere la partita 104-52 doppiando gli avversari.

Soddisfatto a fine partita coach Giamma Baratella che dichiara: “Abbiamo portato a casa una partita entusiasmante in attacco. Nonostante un avversario con poche armi da poter sfruttare tutti ma proprio tutti danno il meglio dimostrando una costante crescita nei risultati ma soprattutto nel gioco e nella mentalità. Lo dimostrano gli ampi scarti contro le stesse squadre del girone di Andata. Gli ordini di scuderia erano di non mollare fino all’ultimo e così è stato”.

C.S.



Articoli correlati