Home » ATLETICA

Balzi nerarancio da primato

A Copparo esordio con oro e record personale per Davide Lei nel lungo. Vittoria anche per Chiara Fantin, che “atterra” direttamente agli Italiani. Bene anche le staffette a Noale
11 aprile 2019 Stampa articolo

COPPARO (Ferrara) – Salto in lungo da favola per Confindustria Atletica Rovigo. Dallo stadio comunale di Copparo arrivano nuovi prestigiosi risultati per la società nerarancio, presentatasi sabato 6 aprile al via del 44esimo “Meeting di Primavera”, destinato a Cadetti e Assoluti. Nell’evento ferrarese ha fatto il suo esordio in pedana outdoor il talentuoso sprinter Davide Lei che, dopo i brillanti risultati sulla velocità indoor, sta testando il suo potenziale anche nel lungo. Strepitosa la sua gara nella categoria Assoluti, chiusa sul gradino più alto del podio grazie a un balzo di 6,69 metri, che vale anche il primato personale e manca di un solo centimetro il minimo per gli Italiani. Da applausi anche il quarto posto di Alessandro Spada (6,29 metri), che come il compagno di squadra ha gareggiato con la canotta dei “cugini” di Assindustria Sport Padova, con cui Confindustria Atletica Rovigo ha da tempo avviato una stretta collaborazione. Ottimi piazzamenti e primati personali anche per Francesco Capitozzo e Pietro Altafin. Nella gara femminile buona “la prima” per Benedetta Magri. Gaia Ferro nei 150 metri piani è scesa sotto i 20”, bene anche Alessandro Capitozzo sulla stessa distanza.

Il lungo continua a sorridere anche alla Cadetta Chiara Fantin, già sugli scudi nelle prime gare della stagione. A Copparo la saltatrice nerarancio si è messa al collo un altro oro sbaragliando la concorrenza grazie alla misura di 5,23, colta ben due volte: anche in questo caso si tratta del nuovo primato personale, ma soprattutto del pass che apre le porte dei prossimi Campionati italiani di categoria in calendario in autunno a Rieti. Nella stessa gara quinta piazza di Giada Coltro, settima Elena Boscolo. Buon sesto posto di Martina Luppi negli 80 metri Cadette.

“Quella di Chiara Fantin è la terza misura dell’anno tra i Cadetti a livello nazionale. Ci sono ancora tante cose da migliorare ma il pass per gli Italiani ora è in tasca. La soddisfazione è ampiata dalla grande concorrenza che ha caratterizzato la gara di Copparo – spiega il coach Paolo Negrini, che aggiunge – Davide Lei, invece, ha già dimostrato di essere un grande velocista ma sono sicuro diventerà soprattutto un ottimo saltatore; si allena ancora poco nella disciplina ma ha qualità cristalline”.

A Noale domenica si è disputato il Campionato regionale staffette. Molto bene soprattutto le squadre femminili nerarancio. Con il crono di 58”16 le Ragazze di Confindustria Atletica Rovigo si sono piazzate 11esime su ben 42 quartetti. Per le Cadette (Chiara Fantin, Elena Boscolo, Martina Luppi, Giada Coltro) buon 19esimo posto assoluto su 56 società, con vittoria nella propria batteria. Nel corso della giornata Davide Lei ha corso come frazionista nella staffetta di Assindustria Sport Padova, seconda tra gli Juniores.

Sabato pomeriggio ad Abano Terme le Ragazze sono state impegnate anche nella prima gara di apertura provinciale. Ottimi punteggi per le atlete nerarancio, tra cui spicca Maya Maldina che con 11,88 metri ha centrato il podio provinciale nel getto del peso, lasciando intravedere un grande margine di miglioramento; per lei secono posto anche nella marcia 2000 metri. “Dopo questo weekend di gare l’obiettivo 23mila punti, che dà diritto di partecipare ai Campionati di società regionali, è sempre più alla nostra portata – commenta con soddisfazione Massimiliano Marzanati, coach della categoria Ragazzi – Complimenti a tutti i miei ragazzi per i progressi dimostrati. Domenica a Padova toccherà ai Ragazzi nella marcia, nel getto del peso, nei 60 metri piani e nel salto in alto”

C.S.



Articoli correlati