Home » C1, RUGBY

Rugby Villadose a Sona contro West Verona

13 aprile 2019 Stampa articolo

rugbyVILLADOSE (Rovigo) – Salvezza raggiunta la settimana scorsa dal Fulvia Tour Andreotti Auto Rugby Villadose, ma ancora tre match da giocare per i neroverdi. Si comincia domenica da Sona, provincia di Verona, per affrontare per la quarta volta stagionale il West. Match sempre particolarmente ostici e tirati, ma anche vinti, per Davì e compagni.

Il primo precedente è del 21 ottobre 2018 (12-5), poi il ritorno il 2 dicembre (17-18) e infine il match dell’andata nella fase Passaggio il 3 marzo scorso (28-14). Il West Verona arriva all’incontro in un particolare stato di forma, inoltre, grazie alle tre vittorie consecutive ottenute contro Vicenza, Fiumicello e l’ultima contro il Desenzano domenica scorsa per 19-24. Dose che, invece, si è imposto 17-33 nel bresciano contro il Fiumicello.

La classifica alla vigilia dell’ottava giornata vede il Fulvia Tour Andreotti Auto Rugby Villadose al comando con 29 punti, 188 punti marcati e 155 subiti in sei vittorie ed una sconfitta, mentre il West Verona è quarto a 19, con 151 punti all’attivo, 159 al passivo, quattro vittorie e tre sconfitte e continua ad avere la necessità di punti salvezza per mettere distanza tra sé e il Crema, penultimo a 12 punti.

Arbitra l’incontro con calcio d’inizio alle 15.30 il signor Luigi Sylos Ivone di Bari. 

La formazione neroverde: Benaida; Moretto, R. Pellegrini, Melarato, Piombo; Aretusini, Davì; Greggio Masin, Franchin, Borsetto; Manfrinato, Bressello; Marangoni, Zanardi, Rinaldo.  A disposizione: Ceccolin, Mattana, Torri, Pavanello, Silvestrin, Andreotti. 

Le dichiarazioni pre-partita di coach Flaviano Brizzante: “Il West Verona è sempre stato agguerrito contro di noi e ora gioca per la salvezza, quindi lo sarà ancora di più. Noi poi ci presentiamo con una formazione ulteriormente rimaneggiata e la necessità di rimescolare un po’ le cose, provando Zanardi tallonatore, Borsetto in terza linea e Aretusini all’apertura. Giocheremo comunque con l’obiettivo di rispettare i nostri colori e anche l’avversario”. 

Per continuare a cementare il gruppo e godersi un po’ di grande rugby internazionale, i giocatori del Fulvia Tour Andreotti Auto Rugby Villadose assieme a diversi ragazzi delle giovanili si sono recati venerdì sera, 12 aprile, a Treviso, allo stadio Monigo, per assistere al match della ventesima giornata di Guinness Pro14 tra Benetton Treviso e Munster (alcune foto allegate).

 

 

C.S.



Articoli correlati