Home » BASKET

Rhodigium Basket organizza due giornate di grande formazione

22 aprile 2019 Stampa articolo

basketROVIGO – Due grandi giornate di formazione a Rovigo per gli appassionati di pallacanestro

–              Camminare Insieme : 26 aprile  

–              Master attività giovanile : 27 aprile 

“Perché’ formare è formarsi” ripete spesso Andrea Capobianco ai suoi clinic. 

Due giorni di grande euforia per la Rhodigium Basket ASD. 

Da venerdì 26 aprile ci saranno a Rovigo, per la Rhodigium Basket, con la Rhodigium Basket e per favorire lo sviluppo della pallacanestro in Polesine, i grandi coach della pallacanestro italiana. 

 Venerdì 26 aprile dalle 16 alle 20 saranno in palestra con la Rhodigium a disposizione dei piccoli e piccole atlete Maurizio Cremonini. 

 Maurizio Cremonini è l’anima e il cuore del settore Minibasket italiano. Bresciano, ha iniziato ad allenare a 22 anni e poi ha scelto di dedicarsi ai più piccoli. Gira l’Italia tutto l’anno per promuovere la pallacanestro dei più piccoli, un lavoro di cui tutto il movimento raccoglie i risultati qualche anno più tardi.

 All’interno del progetto “Camminare Insieme” promosso dalla Federazione Italiana Pallacanestro, la Rhodigium ha la possibilità di vedere all’opera il maestro del minibasket italiano, responsabile del settore minibasket e scuola dal 2001, responsabile della formazione di istruttori minibasket nazionali, uomo richiesto per aggiornamenti e clinic in tutta Europa. 

Il carisma di Cremonini renderà il pomeriggio di venerdì 26 un momento di grande crescita per tutto l’ambiente Rhodigium, per tutti gli istruttori, gli allenatori, i dirigenti e le famiglie. basket

 Con Maurizio Cremonini lavoreranno diversi gruppi Rhodigium: 

 –             Aquilotti 2008/2009 delle istruttrici Giulia Pegoraro, Elisa Ballarin, Emma Cognolato 

–              Esordienti Femminile 2007 dell’istruttrice e responsabile Minibasket Chiara Zago 

 Ma non finisce qui il grande weekend di formazione Rhodigium: infatti sabato 27 aprile dalle 09:00 alle 13:00 il palasport di Rovigo sarà palcoscenico dell’ultimo incontro del Master in Attività Giovanile, organizzato dal Comitato Regionale Veneto. 

Grandi nomi del basket italiano chiuderanno la 1^ edizione di un master fortemente voluto dal Presidente Regionale Roberto Nardi per favorire la crescita degli istruttori e degli allenatori di minibasket e prime annate del settore giovanile della regione Veneto. 

Sabato mattina saranno presenti ancora Maurizio Cremonini come responsabile Minibasket Nazionale, Andrea Capobianco, responsabile del Settore Squadre Nazionale giovanili, con cui sta raccogliendo grandi risultati, e Matteo Panichi, ex cestista e oggi preparatore atletico della nazionale italiana senior maschile e femminile. Oltre a loro saranno presenti Valerio Salvato, responsabile minibasket Regione Veneto, Alberto Zanatta responsabile tecnico territoriale per il Veneto, e sicuramente sarà presente Roberto Nardi, presidente del Comitato Regionale Veneto. 

basketUn altro momento di grande crescita e formazione non solo per i partecipanti al Master (tra cui l’allenatrice della giovanile femminile della Rhodigium Giulia Pegoraro) ma per tutti gli auditori che potranno assistere alla mattinata. 

La presidente rossoblù Paola Galasso dice: “Un grazie di cuore va alla Federazione Italiana Pallacanestro per la promozione di queste attività che creano grande entusiasmo in realtà piccole ma con enorme voglia di crescere come la nostra.

Un grazie al Comitato Regionale Veneto per aver creato questo Master in Attività Giovanile, per promuovere la formazione degli istruttori e degli allenatori che sono artefici della crescita sportiva e umana dei bambini e ragazzi che saranno la base del futuro di domani. 

 Chiudiamo con una frase, ribadita spesso da Andrea Capobianco: “Partiamo dal concetto che per me allenare significa incontrare un’altra persona e relazionarsi con essa” cit. Andrea Capobianco”

 

C.S.



Articoli correlati