Home » BASEBALL-SOFTBALL

Test fisici all’avanguardia per gli atleti rossoblù grazie al Paleocapa

24 aprile 2019 Stampa articolo

baseballROVIGO – La stagione del Baseball Softball Club Rovigo è iniziata con un’esperienza davvero unica. Grazie alla stretta collaborazione con il liceo scientifico “Paleocapa” di Rovigo, circa una quindicina di atleti di varie formazioni rossoblù nell’ultima settimana di marzo sono stati protagonisti di quattro giornate di test avanzati di valutazione funzionale nel nuovissimo laboratorio di scienze motorie dell’istituto scolastico rodigino. Una vera e propria eccellenza, inaugurata lo scorso dicembre, che come promesso ha aperto le sue porte alle società del territorio. Il Baseball Softball Club Rovigo è stata la prima in assoluto a sfruttare le innovative attrezzature scientifiche per la misurazione delle prestazioni sportive dei suoi atleti. Un sorta di progetto pilota riuscito alla perfezione, che restituisce al club rodigino dati completi sul livello di preparazione a inizio stagione. Quattro gli atleti coinvolti in ciascuna mattinata di test, tutti di età compresa tra i 15 e i 30 anni. A guidarli nelle varie prove di valutazione funzionale sono stati gli studenti delle classi quinte dell’indirizzo sportivo del liceo “Paleocapa”, appositamente formati per approfondire ogni aspetto del baseball e softball.

“I circa dieci studenti che hanno condotto i test hanno studiato attentamente la disciplina, poi consultando la bibliografia scientifica hanno individuato i test più adatti per gli atleti del Baseball Softball Club Rovigo – spiega Marco Gregnanin, docente di scienze motorie del liceo rodigino – Sono state eseguite prove specifiche sulla mobilità articolare dei lanciatori, test di rapidità, di velocità, di potenza e di forza esplosiva. Da un lato gli atleti rossoblù hanno cercato di dare il massimo per ottenere i risultati migliori, dall’altro gli studenti si sono impegnati per risultare il più precisi e professionali possibile. Tutti i dati raccolti sono poi stati analizzati dagli stessi studenti e tradotti in rappresentazioni grafiche di facile consultazione, già consegnate alla società”.baseball

Un’esperienza che si chiude, dunque, con piena soddisfazione reciproca e che molto probabilmente verrà riproposta a fine stagione per analizzare la curva di evoluzione prestazionale dei ragazzi protagonisti dei test. Nel frattempo, sulla base dei risultati emersi i tecnici del baseball Softball Club Rovigo e il preparatore atletico rossoblù Mattia Boldrin cercheranno di calibrare i futuri allenamenti per garantire il massimo rendimento degli atleti durante i rispettivi campionati. “Ringraziamo di cuore il Baseball Softball Club Rovigo per averci dato l’opportunità di mettere alla prova i nostri studenti – aggiunge Gregnanin – Allo stesso tempo un grande ringraziamento va anche al liceo scientifico ‘Paleocapa’ e al suo dirigente scolastico per aver dotato la scuola di un laboratorio davvero all’avanguardia e unico nel suo genere in tutto il panorama scolastico italiano”.

 

C.S.



Articoli correlati