Home » BASKET, Promozione

Coach Ventura prepara gara 1 di semifinale

“Ci stiamo preparando bene, sereni e consapevoli di aver fatto un ottimo percorso e di volerlo continuare ancora in questa gara 1 di semifinale play off. Sono fiducioso”
7 maggio 2019 Stampa articolo

basket“Ci stiamo preparando bene, sereni e consapevoli di aver fatto un ottimo percorso e di volerlo continuare ancora in questa gara 1 di semifinale play off. Sono fiducioso”. Così Maurizio Ventura, allenatore del Cipriani Nuovo Basket Rovigo, alla vigilia dell’importante partita che le pantere rossoblù giocheranno giovedì 9 maggio, in trasferta in provincia di Venezia contro il Team Martellago (gara 2, in programma venerdì 17 maggio al palasport di Rovigo), che ha chiuso al secondo posto la regular season del girone veneziano di Promozione ed è arrivato in semifinale rifilando un secco 2 a 0 alla Pallacanestro 1952 Castelfranco, vincendo all’andata 90 a 79, e al ritorno 78 a 59 sul campo trevigiano. “Abbiamo visionato i nostro prossimi avversari, per prendere le giuste contromisure, ma dobbiamo pensare soprattutto a noi stessi, a continuare a giocare con una grande intensità difensiva, ad interpretare al meglio tutte le situazioni di gioco che verranno a crearsi durante l’incontro, ma ho dei ragazzi bravi e motivati.”
Il tecnico del Cipriani Basket Rovigo, lunedì sera era ospite negli studi televisivi padovani di TV7 Triveneta, dove ha ricevuto i doverosi riconoscimenti per la promozione in serie C delle ragazze del Cus Padova basket, perché Maurizio Ventura, quest’anno, oltre ad allenare il basket Rovigo, ha seguito anche le girls Cussine, compiendo un’impresa che i media padovani hanno doverosamente  sottolineato. Con una formazione giovanissima, quella del CUS Padova appunto, ha conquistato la serie C e, per un soffio, non ha vinto il titolo regionale di categoria. Tutto ciò ad ulteriore conferma che Ventura, che ha in tasca il patentino di  Allenatore Nazionale, non solo è fra i più preparati del veneto, ma ha anche la giusta esperienza per poter centrare risultati come questo. E ora, il tecnico bolognese di nascita, ma rodigino d’adozione, darà tutto se stesso per tagliare un altro traguardo importante con il basket maschile rodigino.
Intanto, si sono giocate le “belle” dei quarti di finale di Play off per la promozione in serie D. Alle già qualificate (2 a 0) CUS Padova e Cipriani Nuovo Basket Rovigo  si sono aggiunte ben tre nostre ex avversarie: la Pro Pace Crm Pallacanestro Padova ha vinto contro Quinto Treviso, I Frogs hanno vinto (70 a 69) sul campo del New Basket San Donà, il Fulgor San Bellino ha eliminato (69-62) l’A.M. La Torre. Questi gli abbinamenti delle nostre ex avversarie: Eraclea – I Frogs, CUS Padova – Brenta Gunners, Propace Padova – Fulgor San Bellino. Mica male per il girone dove era impegnato il Cipriani, visto che su 20 semifinaliste (fra ben 70 squadre provenienti da tutto il Veneto), addirittura 5 provengono dal nostro girone. Nei Play out, si salva invece il Don Bosco Arcobaleno Basket vincendo (63-56) gara 2 con il Basket Patavium Petrarca.

C.S.



Articoli correlati