- AgoraSportonline.it - https://www.agorasportonline.it -

Area Sport sul podio agli italiani di Rimini

RIMINI – Non sarà arrivato il titolo italiano, ma il Cipriani Area Sport Kickboxing torna da Rimini con ben tre medaglie d’argento e tre di bronzo. Certo, la ciliegina sulla torta quest’anno non c’è stata, ma i risultati del team capitanato dal maestro Alessandro Milan sono comunque ottimi.

Le medaglie conquistate ai campionati Italiani Assoluti della federazione italiana Kickboxing Muay Thay Savate Shoot Boxe Sambo arrivano dalle senior  Chiara Zago, terza classificata nella specialità Point Fighting (-65 kg) e col rammarico di non aver potuto combattere l’ultimo match per infortunio, e Melissa Pasquetto, terza classificata fra le -60 kg di Light Contact, al rientro dopo un lungo periodo di lontananza dalla kickboxing. Fra gli Junior, Samanta Guarnieri si è portata a casa la medaglia di bronzo nella proibitiva categoria dei -65 kg di light contact. Le medaglie d’argento sono invece arrivate dai vice campioni d’Italia 2019 Junior Paolo Cavalcanti (light contact -74kg), Lorenzo Corsini (light contact -79kg) e Alessandro Boscolo, che ha chiuso con un ottimo secondo posto (lc -84kg) una stagione costellata da numerosi infortuni.

In concomitanza ai campionati Italiani Assoluti, si è disputato sempre nell’RDS Stadium anche il Trofeo Italia. Per il Cipriani Area Sport Kickboxing in questa competizione è arrivata una medaglia d’oro da Alberto Milan (pf -63kg senior), argento da Marita Guizzaro (lc -55 senior, cinture colorate), argento da Luca Cecchetto (pf -63kg old cadet) che ha anche conquistato un bronzo nel light contact, bronzo da Pablo Nunez (pf -69 kg senior).

Insomma, un bottino che riconferma la società bianco-rosso-nero fra le migliori d’Italia nella sempre più popolare disciplina della kickboxing.

Per i fighters del maestro Milan, dopo un meritato periodo di riposo, ci sarà da preparare il Best Fighters di Rimini, una tappa della Wako World Cup cui partecipano i migliori atleti del mondo.