Home » Rugby giovanile

I galletti si distinguono anche a Pieve di Cento

8 maggio 2019 Stampa articolo

PIEVE DI CENTO (Bologna) – Minirugby del Frassinelle nel fine settimana ha partecipato al 5° Torneo AMT di Pieve di Cento riuscendo a distinguersi in una giornata caratterizzata dal forte vento, freddo e dalla pioggia battente che ha iniziato a cadere a fine mattina.

Nonostante tutto i bambini si sono divertiti e anche gli educatori sono rimasti soddisfatti delle prestazioni dei baby galletti con l’ottima organizzazione del torneo che è riuscita a portare a conclusione la giornata.

I bimbi dell’Under 6, che guidati dalle loro educatrici Natascia Coltro e Federica Breda, non si fermano davanti a nulla. Dopo una partenza contratta per il freddo, con grinta e combattività sono riusciti a sfoderare ottime prove con belle giocate e tanto agonismo.

Hanno giocato: Thomas Agostini, Edoardo Mario Bertucci, Nathan Bisan, Lorenzo Bortolotto, Lapo Gatti, Liam Pieloni, Edoardo Pinato.

Anche i ragazzi dell’Under 8, guidati dai loro educatori Barbara Brugnoli, Nicola Piscopo, Francesco Callegaro e Alessandro Orlando, nonostante il tempo avverso hanno evidenziato grossi miglioramenti soprattutto in quei bambini che sono al primo anno di categoria grazie anche all’aiuto di quelli che si stanno preparando al passaggio di categoria. In alcune situazioni è calata l’attenzione a causa del freddo lasciando spazio agli avversari per segnare.

Per Under 8 hanno giocato: Denny Bassora, Oscar Casaro, Mattia Finotti, Mattia Latino, Riccardo Mocchi, Ascanio Patuzzo, Leonardo Pigaiani, Francesco Quagliata, Orlando Rigolin, Davide Salamoni, Michael Sgualdo, Luca Taccon, Enrico Zanconato, Erik Zerbinati.

Ragazzi dell’Under 10, che guidati dal Responsabile Tecnico del minirugby Denis Zanconato che per l’occasione sostituiva gli educatori Sergio Malaman e Silvia Nalin, hanno iniziano il torneo un po’ a rilento ma poi dopo aver perso le prime due partite con il minimo scarto riescono a sfoderare delle buone prestazioni.

Durante il torneo è migliorata molto da parte di tutti l’attenzione sul pallone e la voglia di combattere per avanzare.

Per l’Under 10 sono scesi in campo: Christian Bassora, Nicolò Battizocco, Giulio Bolognini, Matteo Bressan, Leonardo Cecchinello, Leonardo Longato, Pietro Samuele Michelotto, Nicola Pasqualini, Luca Pavanelli, Mattia Pezzuolo, Mattia Cesare Quagliata, Giacomo Saladini.

Ancora un’ottima prova per i ragazzi dell’Under 12 guidata da Diego Salvan e Pierpaolo Tellarini. Nel girone di qualificazione combattono alla pari con i forti pari età del Livorno, vincitrice del torneo, perdendo soltanto per una meta tecnica data dall’arbitro per ripetuti placcaggi alti. Brutto calo di concentrazione poi nella fase finale per aggiudicarsi il 3-4 posto, sicuramente condizionati dalle condizioni proibitive del tempo.

Nell’Under 12 hanno giocato: Mattia Agostini, Federico Astolfi, Alessandro Bertolin, Alessandro Bonfà, Alberto Calzavarini, Gianluca Cecchinello, Damiano Costa, Braian Dupi, Pietro Andrea Felloni, Edoardo Finetti, Giorgio Franceschetti, Erik Gagliardo, Giosuè Ghiraldello, Andrea Ghirardi, Matteo Lucchetta, Pietro Melissari, Daniel Salvan, Anna Tommaselli, Marco Manuel Tonello, Andrea Zennaro.

Under 14 degli allenatori Mirco Visentin e Giuseppe Mortella che Sabato 4 maggio a Frassinelle ha incontrato i pari età del Monselice. Nonostante un violento acquazzone avesse reso il campo molto pesante poco prima del fischio di inizio hanno dato vita ad una partita molto bella, giocata a viso aperto da entrambe le formazioni,

Padovani arrivati molto ben attrezzati sul piano fisico e numerico ma i galletti che hanno venduto cara la pelle, combattendo fase dopo fase senza timori reverenziali e cedendo solo nel finale col punteggio di 20 a 12.

A fine gara soddisfatti i coach Visentin e Mortella che hanno sottolineato l’impegno e la qualità della prestazione: “In un campo allagato per la forte pioggia caduta prima dell’inizio della partita con l’ovale che sembrava una saponetta oggi non era facile giocare. Tuttavia, i ragazzi hanno dimostrato un’ottima attitudine a placcare e al sacrificio pur consapevoli di giocare con un avversario molto forte e organizzato. In fase di attacco invece ancora qualche errore di troppo nel possesso.” Le mete sono state realizzate da Matteo Ferrari e Mirco Rossi, mentre in fase difensiva da sottolineare la prova di Eric Bellinello, autore di un numero impressionante di placcaggi.

Sono scesi in campo: Riccardo Merlo, Eric Bellinello, Tommaso Grendene, Gabriele Ferrari, Mattia Baccaro, Edoardo Cobianco, Nicolò Malaman, Matteo Ferrari, Mirco Rossi, Filippo Bianchini, Pietro Gnani, Daniel Targa, Andrea Navarri. Sono subentrati: Tommaso Mazzetti, Andrea Barbieri, Tommaso Guarnieri, Andrea Bergamini

Ora tutta la grande famiglia del minirugby del Frassinelle e la Under 14 si sposteranno sabato 11 e domenica 12 a Treviso per disputare il 41° Torneo Città di Treviso, importante torneo che vede circa un centinaio di società arrivare da ogni parte d’Italia e dall’estero per vivere questa esperienza che ogni bambino vivrà in modo indimenticabile.

C.S.



Articoli correlati