Home » RUGBY

Pellielo nuovo coach del Rugby Villadose

8 maggio 2019 Stampa articolo

rugbyVILLADOSE (Rovigo) – Sarà Vladimiro Pellielo, più conosciuto nell’ambiente semplicemente come Vladi, il nuovo tecnico del Fulvia Tour Andreotti Auto Rugby Villadose per la nuova stagione sportiva 2019/2020.

Nato a Borsea (Rovigo) l’8 settembre 1962, ha iniziato a giocare a rugby all’età di 10 anni con le Aquile della Monti sotto la gestione del commendator Goggia, per poi seguire la trafila delle giovanili, militando anche nelle nazionali under 15 e 17, e poi nella squadra riserve e vanta sei presenze con la prima squadra rossoblu in serie A come centro con la guida di McEwan ed Equisetto.
Successivamente, un infortunio al ginocchio gli ha impedito il maggiore salto di qualità nelle stagioni degli scudetti tra fine anni ’80, inizio anni ’90, passando poi a Badia e Monselice.
 
Sotto la Rocca ha iniziato a muovere i primi passi da educatore nel mini rugby e poi come allenatore tra giovanili e serie C.
Un anno a Rubano e poi molte giovanili di nuovo a Rovigo, dove ha conquistato gli scudetti nelle categorie under 18 e 21. Nel prosieguo ancora esperienze a Monselice, Rovigo e poi tanto Cus Padova, formazione che ha allenato sia a livello giovanile che prima squadra tra serie A e B negli ultimi 5 anni.
 
“Villadose mi ha cercato con molta attenzione, la società crede in me e questo per un allenatore è sempre motivo di orgoglio e mi ha aiutato a prendere questa decisione – dice Pellielo -, oltre alla sfida che si presenta e mi affascina”.
 
Per voce del vice presidente Stefano Cappellini, la società punta a fare del proprio meglio e cercare di tornare nel breve termine in serie B.
 
“L’obiettivo è quello, magari non sarà subito ma ci proveremo – continua il nuovo tecnico -. Dovremo verificare la rosa a disposizione e capire gli eventuali accorgimenti da apportare. Prediligo un rugby di attacco, che sfrutti soprattutto il gioco al largo, ma so che il Villadose ha un’ottima mischia e da lì ripartiremo, anche perché nel rugby moderno, nonostante l’evoluzione del gioco, resta un punto fermo importante per sviluppare le azioni”.
 
Vladimiro Pellielo subentra dopo tre stagioni in via Pelandra a Flaviano Brizzante, salutato dal club domenica scorsa e a cui vanno i ringraziamenti e i migliori auguri per il proprio prosieguo di carriera. 
 
Nella vita di tutti i giorni, oltre ad allenare, Pellielo è operatore alla viabilità per la società Veneto Strade.
 
In neroverde ritroverà alcuni dei ragazzi allenati in passato, da Emanuel Pellegrini a Pavanello, passando per Pravato e Massimiliano Pellegrini.
 
“Villadose è un ambiente perfetto per il rugby e una buona squadra – conclude -, un luogo dove si respira palla ovale da tanto tempo e che ha una grande tradizione e solidità, per cui non vedo l’ora e sono molto motivato ad incominciare”.
 

C.S.



Articoli correlati