Home » CALCIO

Il Chievo saluta il Capitano Sergio Pellissier #31

22 maggio 2019 Stampa articolo

Verona – domenica 19 maggio – Chievo Vs Sampdoria 0-0. Ultima giornata di serie A giocata in casa per il Chievo Verona, prima della retrocessione in serie B. Nonostante la delusione per un campionato finito non proprio come si poteva sperare, per i tifosi è stato un grande giorno. Lo stadio ha celebrato l’addio al calcio giocato del loro capitano il numero 31 Sergio Pellissier.

Dopo 17 anni anche Pellissier, l’ultimo giocatore del campionato legato da sempre alla maglia, ha deciso che era il momento di abbandonare i campi da calcio.

Sergio Pellissier (Aosta, 12 aprile 1979) è un calciatore italiano, attaccante del Chievo, di cui è capitano. Primatista di presenze col Chievo in A e in tutte le competizioni, è il miglior marcatore del club nel massimo campionato (112 reti) mentre in totale è preceduto solo da Bruno Vantini, autore di 159 gol. È inoltre il marcatore più prolifico del derby di Verona, in cui ha segnato 4 volte.

Una partita senza grandi emozioni, ma al momento dell’abbandono del campo del capitano, tutto lo stadio si è alzato in piedi, tifoseria del Sampdoria compresa. Un bellissimo momento di sport, tutti i giocatori in campo compresi gli arbitri si sono schierati e hanno accompagnato il campione nell’uscire dal campo. Una grande dimostrazione di affetto per un grande uomo, dimostrato dal fatto che nessuno si è tirato indietro il salutare il loro compagno, avversario e amico. Alla fine della partita il saluto della curva ha concluso la festa per Sergio che probabilmente sarà inserito nell’organico dirigenziale della società.

Grazie Sergio per il bel calcio che hai dato a tutti.

Buono Sport a Tutti.

Per www.agorasportonline.it  Alessio Marini

Foto www.amprogettoimmagine.it Alessio Marini all rights reserved.

 

Alessio Marini



Articoli correlati