Home » Baseball B

Buon pareggio a Vicenza per l’Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo

28 maggio 2019 Stampa articolo

baseballVICENZA – Buon pareggio in trasferta per l’Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo che, complice una tregua del maltempo, domenica 26 maggio è riuscita a tornare sul diamante per proseguire il suo cammino nel campionato di Serie B. Ospiti del Valbruna Palladio Vicenza, nella sfida valida per il settimo turno del girone B, i rossoblù sono stati autori di una prova a due facce: travolgenti in gara uno, vinta 17-1, piuttosto spenti in gara due, persa 13-2. Il punto conquistato muove però la classifica dei polesani, attualmente al quarto posto ma con ancora due partite da recuperare (quella contro i Blu Fioi si giocherà il 2 giugno a Ponzano Veneto).

In gara uno, giocata alle 11, Rovigo parte con Crepaldi sul monte di lancio. Per tre turni le mazze avversarie restano a secco, mentre il secondo inning fa subito prendere il largo agli ospiti grazie ai punti messi a segno da Jacopo Foli, Schibuola, Chacon, Rondina e Lavezzo. In equilibrio le successive tre riprese, con il primo passaggio a casa base dei padroni di casa bilanciato da quello del rossoblù Frigato. Sul monte sale Jonathan Foli, poi la definitiva accelerazione rodigina con ben nove punti siglati al sesto inning (Jacopo Foli, Gonzalez, Frigato, Schibuola, Chacon, Rondina, Vigato 2, Cherubin). I successivi due punti (Taschin, Schibuola) servono solo a rimpinguare il bottino rossoblù e l’incontro si chiude già alla settima ripresa con un eloquente 17-1.

Equilibri ribaltati in gara due, giocata alle 15.30. Questa volta è il lanciatore del Vicenza a congelare l’attacco del Rovigo in avvio. Contemporaneamente le mazze di casa ruotano con successo portando quattro punti al primo inning, cinque al secondo e uno al terzo. Un avvio traumatico per il roster di Fidel Reinoso, partito con Pietrogrande sul monte di lancio, cui sono subentrati in serie Frigato, Taschin e Cherubin, ma senza riuscire a invertire la tendenza di un incontro partito davvero male. I primi punti rodigini arrivano, infatti, solo al sesto turno di battuta (Gonzalez, Frigato), ma non bastano nemmeno ad avvicinare il Valbruna Palladio, che pareggia i conti di giornata imponendosi al settimo inning 13-2.

Domenica pomeriggio è scesa in campo sul diamante della Tassina anche la Cadetta del Baseball Softball Club Rovigo. Nel derby dell’Adige, valido come seconda giornata di ritorno del girone D di Serie C, i polesani hanno ceduto il passo al Padova Baseball 7-11.

C.S.



Articoli correlati