Home » CONI

Giornata Nazionale dello Sport

Il Coni Point di Rovigo chiama a raccolta i giovani con la festa dei “Centri Coni” e la quarta edizione di “A tutto sport”
30 maggio 2019 Stampa articolo

coniROVIGO – Due eventi ravvicinati per un unico grande weekend di sport e divertimento firmato dal Coni Point di Rovigo. Venerdì 31 maggio e sabato 1° giugno i giovani tornano protagonisti grazie alla Festa finale del progetto Centri di Orientamento e Avviamento allo Sport del Coni e alla quarta edizione di “A Tutto Sport”, manifestazione grazie alla quale si festeggerà anche nel capoluogo polesano la “Giornata Nazionale dello Sport”. Un doppio appuntamento da non perdere, che vedrà la partecipazione di tante società sportive e scuole del territorio.

Si parte venerdì pomeriggio al campo di baseball della Tassina, teatro del momento conclusivo dell’entusiasmante percorso intrapreso grazie ai Centri di Orientamento e Avviamento allo Sport del Coni. Un progetto consolidato, che nei mesi scorsi ha messo in rete alcune delle più attive realtà sportive della provincia per consentire una condivisione di tesserati e tecnici e offrire un’esperienza multidisciplinare a tanti bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni. Una proposta di crescita costruita proprio attorno ai giovani, nella quale l’unica parola d’ordine è stata “contaminazione”, tra sport e tra persone. Quest’anno sono entrati a far parte dei Centri Coni le società Confindustria Atletica Rovigo, Baseball Softball Club Rovigo, Rhodigium Basket, Basket Badia, Areasport Rovigo, Qui Sport Trecenta e Pallacanestro Bagnolo di Po. Tutte si sono date appuntamento venerdì a partire dalle 16 sul diamante di via Vittorio Veneto per festeggiare con giochi e dimostrazioni la chiusura dell’iniziativa e per darsi appuntamento al prossimo anno.

Il giorno seguente, sabato 1° giugno, la suggestiva cornice di Piazza Matteotti e dei Giardini delle Due Torri di Rovigo farà da cornice alla quarta edizione di “A Tutto Sport. Un appuntamento ormai entrato nella tradizione cittadina, un momento di festa e di promozione sportiva che, come sempre, avrà per protagoniste le classi delle scuole primarie di Rovigo, le federazioni, gli enti di promozione sportiva e le società sportive polesane. Il format, riproposto tra le mura del vecchio castello dopo l’ottima riuscita dello scorso anno, conferma l’impegno che il Coni Point di Rovigo dedica all’organizzazione di eventi che consentano a tutte le realtà sportive del territorio di far conoscere i loro progetti e di mettere in vetrina i propri atleti. Ma per tutta la mattinata i riflettori saranno puntati solo ed esclusivamente sulle scuole. A partire dalle 9 le aree verdi dei Giardini delle Due Torri saranno teatro di giochi con gli alunni protagonisti di “Sport a Scuola”, progetto di sostegno all’educazione motoria sostenuto grazie al bando “Sportivamente” della Fondazione Cariparo con il fondamentale supporto dell’Ufficio Scolastico Provinciale. A guidare i ragazzi nelle tante attività sarà il coordinatore tecnico del Coni Point Rovigo Enrico Pozzato, coadiuvato nell’occasione da alcuni esperti in educazione motoria che hanno preso parte al progetto, che ha caratterizzato tutta la seconda parte dell’anno scolastico. coni

Nel pomeriggio spazio a federazioni ed enti di promozione sportiva. Dalle 16 Piazza Matteotti e i Giardini si trasformeranno in tante aree da gioco nelle quali una dozzina di società sportive proporranno esibizioni, dimostrazioni e promuoveranno le loro discipline alla città. Dal baseball alla scherma, dalla ginnastica al pugilato, dal ciclismo al tennis tavolo, dall’orienteering al tiro con l’arco e molti altri sport ancora. Per la prima volta sarà dedicato uno spazio anche agli sport equestri: grazie all’Agriturismo “Il Bosco” e alla società Ca’ di Nini in piazza ci saranno alcuni pony per laboratori dedicati ai più piccoli. La formula della manifestazione prevede una rotazione continua dei ragazzi al fine di consentire ai tesserati di ogni società di provare nuove discipline; ma i campi di gara saranno aperti anche a tutti i giovani della città che vorranno sfruttare l’occasione per scoprire da vicino tanti sport, naturalmente con l’aiuto dei tecnici qualificati che ogni federazione coinvolgerà nell’evento. L’intero pomeriggio sarà raccontato in diretta su Delta Radio.

La “Giornata Nazionale dello Sport” non sarà festeggiata solo a Rovigo. Anche in tutta la provincia, già da questa settimana, sono stati organizzati tornei, attività nelle scuole ed eventi grazie alla sinergia creata dal Coni Point di Rovigo con i vari Comuni della provincia e le tante realtà sportive del territorio

C.S.



Articoli correlati