Home » Baseball B

Itas pareggia a Ponzano Veneto

4 giugno 2019 Stampa articolo

baseballPONZANO VENETO (Treviso) – Pareggio agrodolce per l’Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo in trasferta sul diamante dei Blu Fioi Ponzano Veneto. La doppia sfida giocata domenica ha consentito di recuperare il quarto turno del Girone B del campionato di Serie B, precedentemente rinviato a causa del maltempo. Pur essendo lontani della Tassina, l’impegno dei rossoblù è stato messo a referto come “casalingo”: per recuperare quanto prima la partita si era infatti deciso per l’inversione dei campi. Gara uno, giocata alle 11, si è chiusa con il largo successo del Rovigo per 10-1; gara due ha visto i Blu Fioi pareggiare i conti col punteggio di 9-6.

 

Nella prima sfida Rovigo parte subito arrembante. Come al solito alto il rendimento di Crepaldi sul monte di lancio: sette le riprese giocate dalla punta di diamante rossoblù, tramutatasi in un vero spauracchio per le timide mazze del Ponzano Veneto. Al contrario, i battitori rossoblù carburano in fretta portando a casa i punti che consentono un rapido allungo, propiziati da buone battute di tutto il line up e da qualche errore di troppo della difesa di casa sfruttato nel migliore dei modi dai polesani. La rotazione porta sul monte Taschin, a sua volta bravo a tenere a distanza un avversario ormai con la mente già proiettata alla seconda partita di giornata. 

 

Ben diversa gara due. Come già successo il weekend precedente a Vicenza, Rovigo viene tradito da una partenza a rilento: Pietrogrande fatica più del previsto dal monte di lancio e la difesa rossoblù non brilla. I Blu Fioi ringraziano e si portano subito avanti 3-0. Poi la reazione. Rovigo sfrutta le indecisioni dei lanciatori avversari e, prima agguanta il pareggio, poi si porta addirittura avanti 6-3 grazie a una gestione del gioco d’attacco decisa dal manager Fidel Reinoso finalizzata a mettere grandissima pressione alla difesa del Ponzano Veneto. Purtroppo l’attacco rossoblù si spegne troppo presto. Sul monte nel frattempo sale Foli che ai primi lanci pare in grande giornata. Poi però la concentrazione cala e, complice un grave errore della difesa, arriva il controsorpasso dei padroni di casa che si portano sull’8-6. Frigato prova a riprendere in mano le redini della partita, ma sul nono punto trovato dai Blu Fioi all’ultima ripresa si spengono le rimanenti speranze di doppietta del roster rodigino.

 

Il bilancio di giornata è comunque positivo, anche se c’è la consapevolezza che con un po’ di determinazione in più anche gara due si sarebbe potuta chiudere con un successo. Il morale è però alto, anche perché restano ancora due gara da recuperare, rispettivamente contro Buttrio e Castelfranco Veneto, due delle formazioni più accreditate nel girone B. In queste due sfide, le cui date devono ancora essere decise, Rovigo scoprirà se sarà matura per un campionato di vertice. 

 

C.S.



Articoli correlati