Home » Softball A2

La grinta non basta contro la prima della classe

11 giugno 2019 Stampa articolo

softballROVIGO – Già sulla carta la sfida casalinga del Baseball Softball Club contro la capolista Sestese si prospettava molto dura. La realtà ha confermato e forse superato i timori iniziali. Nonostante tanta grinta e buona volontà, le ragazze rossoblù domenica 9 giugno hanno ceduto il passo alle forti avversarie nella sfida valida come prima giornata di ritorno del Girone B di Serie A2. La squadra toscana si è aggiudicata sia gara uno, con il punteggio di 17-0, sia gara due per 7-0.

La giornata si è fatta subito in salita per le padrone di casa che al primo inning hanno incassato tre punti. Papucci, implacabile sul monte di lancio, non ha lasciato nemmeno le briciole alle battitrici polesane. Rovigo ha faticato anche a contenere l’attacco ospite e, nonostante la rotazione di Temporin, Raisi e Gregnanin, ha continuato a concedere troppo alla Sestese: sette passaggi a casa base nel secondo inning, quattro nel terzo e tre nel quarto, che ha chiuso il sipario sulla prima gara.

Il secondo confronto è stato affrontato con più determinazione dalle “girls” rossoblù, rimaste in partita fino al terzo inning grazie a una buona difesa che ha concesso solo due punti alle fortissime avversarie. Nulla da fare, però, in attacco, ancora una volta annientato dalla formidabile lanciatrice ospite, tenuta sul diamante per entrambe le sfide come già successo all’andata. I sogni di rimonta delle rossoblù si sono spenti definitivamente alla quarta ripresa con cinque corse a casa base della Sestese che hanno di fatto chiuso l’incontro.

Nonostante il passo falso, il roster rossoblù non perde ottimismo e fiducia. Con la consapevolezza di aver affrontato la squadra più forte del girone, candidata al primo posto al termine della regular season, le ragazze rodigine guardano già al prossimo impegno in trasferta contro il Tecnovap Dynos Verona, in programma sabato 15 giugno.

C.S.



Articoli correlati