Home » VOLLEY

Le attività di Fipav Rovigo si concludono con la Cerimonia dei Campioni

11 giugno 2019 Stampa articolo

ROVIGO – Arrivederci a settembre. Altro successo per gli eventi organizzati dalla Fipav Rovigo che ha festeggiato la chiusura dell’anno sportivo lunedì sera con la “Cerimonia dei campioni” che si è svolta a Rovigo, nel palazzetto dello sport di Largo Azzurri D’Italia.

Presenti le autorità civili Cristiano Corazzari, assessore regionale allo sport e le autorità sportive Roberto Maso, presidente regionale Fipav Veneto e Lucio Taschin, delegato Coni di Rovigo, oltre a tutti i partecipanti delle attività federali della Fipav Rovigo. Presenti i consiglieri territoriali e numerosi volontari della federazione. Ha presentato la serata lo speaker ufficiale Pino Tumeo accompagnato dal testimonial Dragan Travica

Dragan Travica, classe 1990, nato in Croazia ma naturalizzato italiano, ha debuttato nella stagione 2003-2004 nella massima serie italiana con la Pallavolo Modena. Due stagioni in A2, con la Pallavolo Reima Crema prima e con la Sparkling Volley Milano poi, gli valgono la promozione nella massima serie e una Coppa Italia di serie A2. L’11 novembre 2007 fa il suo esordio nella nazionale italiana durante l’All Star Game. Con la Nazionale, nel 2011, vince la medaglia d’argento al campionato europeo. Nella stagione 2011-12 vince lo scudetto e la Supercoppa italiana con l’Associazione Sportiva Volley Lube di Macerata, con la Nazionale vince la medaglia di bronzo sia alle Olimpiadi di Londra che alla World League 2013, bissata anche nell’edizione 2014. Alla Grand Champions Cup 2013 conquista un altro bronzo e al campionato europeo 2013 arriva la medaglia d’argento. Nella stagione 2013-14 emigra in Russia, dove resta per due annate, vincendo due Supercoppe, la coppa nazionale 2013 e la Champions League 2013-14. Dopo una stagione in Turchia, dove si aggiudica la Supercoppa e lo scudetto, nell’annata 2016-17 si trasferisce in Iran, ma a metà campionato ritorna in Italia, nuovamente in Serie A1 al club di Modena. Dalla stagione 2017-18 si accasa al Padova. Ha recentemente aperto una scuola di beach volley proprio nel capoluogo patavino, assieme ad Andrea Garghella e Davide Grigolon.

Il programma. Dopo il saluto delle autorità, che hanno tutte ricordato l’importanza dello sport nella crescita dei giovani e del volontariato da parte di chi organizza iniziative coinvolgenti per tesserati e territorio, come Fipav Rovigo, la proiezione del tradizionale video che riassume i momenti più importanti vissuti nel corso della stagione. Sono stati presentati i nuovi ufficiali di gara promossi in questo anno sportivo: Anna Baldachini, Irene Pellielo, Andrea Rando, Jessica Rando, Giulia Bala, Silvia Girardi, Anna Rossi e Beniamino Santi. Sono poi stati assegnati i riconoscimenti agli arbitri meritevoli della stagione sportiva: il premio “Massimo Formigaro” per la passione e la dedizione dimostrate a Marco Bianchi e il premio “Federico Renesto” per l’entusiasmo e l’impegno nel volersi migliorare a Caterina Baccaglini. Un riconoscimento è stato dato a Manuel Franzoso, promosso al ruolo regionale. È seguita la presentazione degli staff e degli atleti delle rappresentative che hanno partecipato al Trofeo delle province del Veneto Under 14 e Under 15 maschile e Under 14 femminile. Sono poi stati nominati anche gli atleti che stanno partecipando alle selezioni per far parte della rappresentativa di Rovigo per il Trofeo delle province beach, che si terrà a Bibione i prossimi 22 e 23 giugno. Consegnati i riconoscimenti a chi ha partecipato ai campionati sportivi studenteschi regionali di pallavolo e beach volley, nello specifico un riconoscimento è stato consegnato a Fabio Vettorello dell’Ufficio scolastico di Rovigo, alla scuola media Casalini di Rovigo per essersi classificata seconda nella pallavolo Cadette, all’istituto di istruzione superiore Levi di Badia per aver vinto la categoria beach volley Allievi e al Liceo scientifico Paleocapa di Rovigo per aver vinto la categoria Allieve di beach volley. Le premiazioni alle società.  È stato poi il momento del settore promozione scuola e minivolley, le 27 società che hanno partecipato hanno ricevuto del materiale sportivo. Menzione d’onore a Gs Fruvit e Delta Volley Porto Viro, società che rappresentano Fipav Rovigo nei campionati nazionali, in particolare, una delegazione del Delta Volley Porto Viro è intervenuta nel corso della serata e ha ricevuto un pallone autografato da Dragan Travica per aver ottenuto la promozione in serie A3, dopo che la massima serie maschile mancava da Rovigo da ben 23 anni. Non è mancato un ringraziamento alle società che hanno rappresentato Fipav Rovigo nelle serie regionali: Gs Volpe e Nuova Rovigo Volley per la serie C femminile, Pallavolo Occhiobello e Delta Volley Porto Viro per la serie D maschile e Polisportiva Qui Sport Trecenta e Volley Bagnolo di Po per la serie D femminile. Un riconoscimento extra è stato consegnato a Sara Bombonato, atleta tesserata con Vilcos Volley e con Gss Ancona, che proprio quest’anno e con quest’ultima società ha ottenuto il titolo italiano di pallavolo femminile sordi.

Spazio poi ai campioni provinciali di categoria, premiati durante la serata: Polisportiva San Bortolo per l’Under 12, Gs Fruvit per l’Under 13 femminile, Gs Volpe per l’Under 13 maschile 3 vs 3, Polisportiva San Bortolo per l’Under 14 femminile, Gs Fruvit per l’Under 16 femminile e Polisportiva San Pio X per l’Under 18 femminile. Per il Memorial Zanella Under 13 femminile premiata L’Unione Sportiva Virtus, per il Memorial Luce Under 14 femminile Project Star Volley e per il Memorial Luce Under 16 femminile Gs Volpe. Nei riconoscimenti per il beach volley – Insand Cup premiate le coppie Mayla Trombin e Sofia Baldin (Project Star Volley) per l’Under 15 femminile, Umberto Ghedini e Giovanni Avanzi (Gs Tor Castelmassa) per l’Under 15 maschile, Lucia Grigolato e Sofia Puggina (Polisportiva San Pio X) per l’Under 17 femminile, Alessandro Zambet e Andrea Melchiori (Gs Tor Castelmassa) per l’Under 17 maschile, Emma Grillanda e Giulia Vianna (Polisportiva San Pio X) per l’Under 19 femminile e Mattia Borgato e Diego Paluan (Gs Volpe) per l’Under 19 maschile. Premiato il Gs Volpe come società sportiva per i risultati raggiunti durante l’attività federale di beach volley. Conferito il titolo di campione territoriale a Volleyball Polesella per la vittoria della Terza divisione femminile, a Polisportiva San Pio X per la vittoria della Seconda divisione femminile e a Project Star Volley per il primo posto ottenuto in Prima divisione femminile, oltre che per la vittoria della Coppa Rovigo femminile.

Dopo lo scatto panoramico finale con tutte le squadre premiate al centro del palazzetto e il selfie di rito con il testimonial Dragan Travica, il saluto da parte della Federazione a tutti i partecipanti e l’arrivederci alla prossima stagione.

C.S.



Articoli correlati