Home » Corsa, PATTINAGGIO

Skating Club Rovigo: sei titoli ai regionali strada

11 giugno 2019 Stampa articolo

TREBASELEGHE (Padova) – Un altro fine settimana a tutto gas dai colori verdeblù. Di scena a Trebaseleghe il campionato regionale nella fase su strada, sabato 8 giugno con le categorie giovanili e domenica 9 con quelle maggiori. Un bottino davvero eccezionale, quello dello Skating Club Rovigo, con un bronzo di Matilde Crivellari nei 50 metri in corsia (tempo di 7.807) negli Esordienti e ben sei titoli conquistati, due ad opera di Marco Giandoso nei Ragazzi 12 e poi il tripudio nelle gare di velocità dalla coppia Mattia Diamanti e Benedetta Rossini nella categoria senior che riescono entrambi a piazzarsi con i migliori tempi del giro sprint sul gradino più alto del podio e altri due primati provenienti dagli inossidabili Master Paolo Campi e Desiana Caniatti.

Partendo dalle categorie Giovanili, la formazione rodigina si è piazzata in decima posizione nella classifica società grazie alle performance di Martina Negri ed Asia Borsetto nella categoria Giovanissimi, Giacomo Salomoni, Matilde Crivellari, due quarti posti nei 200 metri sprint e 1.000 metri in linea oltre il bronzo in gara corta, Elena Ponzetto, Isabel Dobreva, Giorgia Gresele, Asia Pigato ed Anna Tosini negli Esordienti. Atleti accompagnati dagli allenatori Nicolò Greguoldo e Filippo Mirandola e dalla dirigente Adriana Chinaglia che così commenta a fine manifestazione: “Ho visto notevoli miglioramenti negli atleti, con grande impegno e ascolto da parte degli allenatori. Per quanto riguarda i genitori – cosa non da meno – c’è un buon affiatamento di gruppo che aiuta anche a stemperare la tensione pre- gara”. D’altro canto, nelle competizioni delle categorie maggiori, il sodalizio verdeblù, accompagnato dal responsabile tecnico Roberta Ponzetti, dal dirigente Luigina Campanati e dal diesse Michele Santato, ha centrato la settima posizione in classifica società. Hanno partecipato e ben figurato Cristina Biolcati nei Ragazzi 12 oltre a Marco Giandoso, doppio oro di in entrambe le gare a disposizione, 200 metri sprint e 2.000 a punti, Michele Rizzo ed Emma Trovò nella categoria Ragazzi, Filippo Santato negli Allievi e Benedetta Rossini e Mattia Diamanti, con i due migliori tempi del giro sprint, di 360 metri (cronometro fermato rispettivamente a 32.873 e 30.271), nella categoria senior. Intervistato a fine gara, il 23enne atleta di Barbona, studente di Ingegneria, nel ringraziare oltre l’allenatrice Roberta Ponzetti anche il preparatore atletico Paolo Negrini, si dice soddisfatto: “E’ stato un buon risultato in vista del percorso per arrivare agli italiani di settembre! Dopo la delusione della mancata medaglia agli italiani pista questa vittoria è stata una prova di forza anche perché il livello degli atleti era del calibro di un campionato italiano. Mi dà morale per continuare la preparazione”. Infine, chiudono le performance gli atleti della categoria Master con i due ori conquistati nei 5.000 metri in linea da Paolo Campi e Desiana Caniatti.  

 

C.S.



Articoli correlati